«Spreco di sangue? Not today», Arya Stark del “Trono di spade” testimonial della campagna donazioni

«Spreco di sangue? Not today», Arya Stark del “Trono di spade” testimonial della campagna donazioni

I numeri del sistema sangue in Italia fanno impressione: ormai contiamo una donazione ogni 10 secondi a livello nazionale, cosa che ha garantito la terapia trasfusionale «a 1.806 pazienti al giorno» nel 2017, come ha spiegato Giancarlo Maria Liumbruno, direttore del Centro nazionale sangue (Cns), oggi a Roma in un incontro su 'Aspetti clinici, organizzativi e comunicativi della donazione di sanguè. Il bisogno di sangue resta alto in Italia e la popolazione invecchia, anche quella dei donatori. Per sensibilizzare gli italiani a donare, il Cns nella sua campagna sui social ha 'arruolatò Arya Stark del Trono di Spade, con un messaggio ironico destinato a colpire i più giovani. «Spreco di sangue? Solo nella quinta stagione ne sono stati versati 3.000 litri. Not Today: oggi lo dono», è il messaggio su Twitter che circonda una Arya ricoperta di sangue, proprio come accade spesso nel corso della saga televisiva dei record. Se nel 2017 sono stati 1,7 milioni i donatori italiani, l'obiettivo è coinvolgere sempre più giovani in un gesto che può salvare molte vite. «
Giovedì 23 Maggio 2019, 16:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA