Covid, variante Delta: focolaio nel lodigiano

Covid, variante Delta: focolaio nel lodigiano

Preoccupa sempre di più la diffusione della variante Delta del Covid-19. Scatta l'emergenza nel lodigiano dove si sono registrati tre casi a Meleo e dove si è sviluppato un piccolo focolaio. Dieci i positivi al Covid-19 appartanenti a due diverse famiglie dove sono presenti quattro minori: per tre, appunto, è confermata la variante Delta, per gli altri sono in corso le analisi.

 

Variante Delta, zone rosse in Emilia, Campania e altre regioni? Chi rischia nuove chiusure

Variante Delta, Bassetti: «Non possiamo richiudere gli italiani». Viola: «Fare i richiami dei vaccini in fretta»

 

Variante Delta nel lodigiano: gravi due anziani

 

Gravi due anziani con polmonite bilaterale, uno è ricoverato in ospedale mentre il secondo viene curato a casa.

La variante Delta, intanto, sta avanzando nella Penisola proprio mentre si pensa a riaprire le discoteche (all'aperto e con il green pass) e si attende il 28 giugno per togliere le mascherine all'aperto: nell'arco di un mese i casi sono quadruplicati, passando dal 4,2% del totale delle infezioni in maggio al 16,8% in giugno. 

 

 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Giugno 2021, 16:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA