A Tokyo risalgano i contagi: ed è (nuova) allerta in vista delle Olimpiadi

Covid, a Tokyo risalgano i contagi ed è (nuova) allerta in vista delle Olimpiadi

Sale la preoccupazione a Tokyo per la crescita dei contagi Covid-19 a meno di un mese all'inizio delle Olimpiadi e non si esclude che possa scattare un nuovo stato di emergenza. 

Maiorca, più di 600 ragazzi positivi dopo le feste in piscina e in barca: altri 2.000 in quarantena a Madrid

Europei 2021, allarme San Pietroburgo (si gioca un quarto di finale): 107 morti per la variante Delta

Si registra infatti un aumento delle positività per il settimo giorno consecutivo su base settimanale. In particolare nelle ultime 24 ore il numero delle positività si assesta a 534, con una crescita di 146 casi rispetto a sabato scorso. Si tratta del quarto giorno di fila in cui l'incremento è superiore di 100 unità. Stabile rispetto a venerdì il dato dei pazienti in terapia intensiva che si assesta a 37. A incidere sui dati, probabilmente, anche il basso numero di vaccinazioni: ad oggi, infatti, appena il 5,5% della popolazione dei 126 milioni di abitanti in Giappone è stata immunizzata con due dosi del vaccino, mentre il 15,6% ha ricevuto una sola dose del siero.

 

Il ministro della Salute, Norihisa Tamura, ha detto di non escludere l'imposizione di un nuovo stato di emergenza nella capitale se l'ascesa delle infezioni da Covid dovesse continuare a questo ritmo, indicando che il numero di cittadini che hanno approfittato del rilassamento delle restrizioni, a partire dal 20 giugno, era già iniziato a salire nelle scorse settimane. Il ministro ha ricordato che le vaccinazioni non hanno ancora raggiunto un'ampia fascia della popolazione, e in questo senso potrebbe essere necessario adottare nuove misure per arginare la diffusione del virus. 


Ultimo aggiornamento: Sabato 26 Giugno 2021, 14:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA