Mutazioni Covid, la variante AY.4.2 (Delta plus) si diffonde in Gran Bretagna e Italia. «Velocità contagio superiore»

Nel Regno Unito confermano: un contagio da Covid su dieci ormai è con la-variante Delta Plus (AY.4.2). E in Italia spunta la AY.43

Video
di Mauro Evangelisti

La variante Delta sta mutando. Nei sequenziamenti che si stanno eseguendo in Italia è comparso il sotto lineaggio della Plus, vale a dire l'AY.4.2, che ormai rappresenta più del 10 per cento dei casi e che anche nel Regno Unito sta correndo. Secondo i primi rilevamenti ha una velocità nel contagiare superiore del 15 per cento rispetto alla versione originale della Delta che, a sua volta, era molto più rapida dell'Alfa (almeno il 70 per cento in più).

 

Variante Delta plus ma non solo

«Nei nostri laboratori - spiega il professor Vittorio Sambri, direttore dell’Unità Operativa Microbiologia del Laboratorio Unico dell'Ausl Romagna - abbiamo però trovato un'altra sotto variante della Delta, molto differente dalla Plus. Si chiama AY.43 e sta comparendo con una certa frequenza nei sequenziamenti che eseguiamo. Ora dobbiamo andare oltre e capire se questo secondo sotto lineaggio sia ancora più veloce. La mutazione della Delta può essere certamente una spiegazione alla accelerazione dei contagi in molte zone d'Europa e nel Regno Unito».

 

 

 

 

I vaccini resistono

Secondo il professor Sambri - ma gli scienziati su questi sono concordi - la Delta Plus non causa una malattia più grave e non aggira il vaccino. «Anzi - osserva il professor Sambri - la Delta Plus potrebbe avere una minore capacità di causare sintomi». I primi dati dicono lo stesso anche dell'AY.43, ma saranno necessari maggiori approfondimenti. «Ormai esistono due malattie di Covid: una è quella dei vaccinati che, per fortuna in maniera molto minoritaria, possono infettarsi, ma che nella stragrande maggioranza dei casi guariscono rapidamente. L'altra è la malattia che attacca i non vaccinati: le conseguenze continuano a essere molto gravi».

 

 

Delta Plus avanza in Gran Bretagna

Nel Regno Unito confermano: un contagio da Covid su dieci ormai è con la-variante Delta Plus (AY.4.2). Lo studio React-1 spiega che da settembre avanza con un tasso di crescita del 2,8% al giorno.
I test sono stati effettuati tra il 19 ottobre e il 5 novembre su un campione di 100.000 persone: l'11,8% era affetto dalla variante. Anche secondo questa ricerca la Delta Plus è più infettiva ma ha una minora capacità di causare sintomi rispetto al più comune ceppo Delta.


Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Novembre 2021, 14:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA