Vaccino, prenotazione e calendario Regioni: da Lazio a Lombardia, Piemonte, Veneto, Toscana, Abruzzo, Campania, Sicilia

Video
di Francesco Malfetano

È finalmente ripresa a pieno regime in tutta Italia la campagna vaccinale. Dopo lo "stop and go" dei giorni scorsi, l'intervento di Ema su AstraZeneca si spera infatti abbia ridato vigore al piano. In attesa che la campagna diventi davvero di massa (con l'arrivo delle prime consegne Johnson&Johnson e le somministrazioni in azienda o in farmacia ad esempio), ora intanto si procede con le categorie definite in ogni Regione. Già perché regole e modalità cambiano a seconda del territorio in cui si risiede. In genere il diretto interessato, o un familiare o chi per lui, per effettuare la prenotazione dovranno munirsi di tessera sanitaria e di un numero di telefono a cui verranno inviati i dettagli dell'appuntamento.

 

Zona rossa e zona arancione, dagli spostamenti alle passeggiate e ai negozi: cosa si può fare nel fine settimana

 

 

Abruzzo


Dopo ultra 80enni, persone disabili con rispettivi accompagnatori e categorie fragili, la cui vaccinazione in Abruzzo è iniziata il 18 gennaio, dal 13 febbraio è partita anche la campagna di adesione del personale scolastico. Per tutti questi casi la Regione ha messo a disposizione una piattaforma online cui accedere per potervi aderire.  Tale adesione però, si precisa essere libera e volontaria, quindi non vincolante. Infatti successivamente la Asl contatta gli interessati per fornire informazioni sulla somministrazione del vaccino. Il portale però al momento non prevede alcuna prenotazione per gli over70. Inoltre la Regione messo a disposizione due numeri di telefono (0859218691 o 0859218692) e ha anche aderito alla piattaforma di prenotazione di Poste italiane. 

 

 

 

 

 

Basilicata

 

La regione lucana non ha implementato da sé una piattaforma di vaccinazione e fino a questo momento il piano vaccinale è stato programmato sulla base dell’età anagrafica dei residenti. Per cui i cittadini over 80 sono stati direttamente contattati dalla Asl per recarsi in uno dei punti sanitari (131 in tutto) predisposti per la vaccinazione. Tuttavia, fin dall'attivazione la Basilicata ha aderito alla piattaforma di Poste Italiane e quindi la si può utilizzare per prenotare. 

 

Provincia autonoma di Bolzano

 

Le autorità autonome hanno messo a disposizione dei cittadini un’apposita piattaforma online. Al momento è attiva la prenotazione per le persone con più di 75 anni (ma proseguono over 80 e fragili).

 

 

 

Calabria


Non è prevista una piattaforma della Regione, che però ha aderito a quella di Poste italiane per manifestare il proprio interesse. Le vaccinazione degli over 80 sono iniziate il 22 febbraio scorso, e ora si sta procedendo con i fragili. Chi ne ha diritto viene contattato dal proprio medico di base per un appuntamento. 

 

Campania


La Campania è una delle Regioni mostratesi più efficienti durante la campagna (al netto dei "furbetti"). Il 5 febbraio è partita la campagna per gli ultraottantenni (contattati direttamente dalle Asl), dal 15 è invece attiva la campagna di adesione per il personale scolastico (con procedura differente), dal 4 marzo invece è partita quella di adesione per le forze dell'ordine e il personale delle Università. Dal 13 marzo è possibile prenotare anche per gli over 70. Per prenotarsi la regione ha una piattaforma autonoma

 

 

Emilia Romagna

 

Anche l'Emilia Romagna si è distinta da subito per l'efficienza della campagna che sta coinvolgendo gli 80enni dal 1 marzo, e gli anziani di età compresa tra i 75 e i 79 dal 15. Le modalità di prenotazione sono tante (tutte disponibili qui) e comprendono oltre agli sportelli dei Cup o delle farmacie con prenotazioni Cup anche modalità digitali attraverso il Fascicolo sanitario elettronico, l’app Er Salute e il CupWeb. 

 

Friuli Venezia Giulia

 

In Friuli si vaccino gli over 80 dal 10 febbraio come le persone fragili (che possono ricevere la vaccinazione a domicilio) e il personale scolastico dal 23. La prenotazione può essere effettuata tramite il Cup delle aziende sanitarie e delle farmacie, oppure telefonicamente allo 0434223522. 

 

Lazio

 

Nel Lazio dal 1 febbraio si vaccinano gli over 80, che per prenotarsi (online) hanno bisogno solo di indicare il proprio codice fiscale. Con le stesse modalità dal 10 marzo la campagna si è allargata agli over 70 secondo un calendario per fascia d’età ad eccezione dei soggetti estremamente vulnerabili che seguono un percorso different (per i nati 1950 e 1951 è iniziata il 19 marzo). Oltre che attraverso la piattaforma della Regione si può anche chiamare al numero 06 164161841. Conclusa invece il 7 marzo la campagna di adesione per il personale scolastico dai 18 ai 65 anni.

 

Liguria

 

In Liguria è stato definito un calendario per fasce di età (partiti gli over80 e i fragili oltre a personale scolastico e delle forza armate). Ci si prenota online o attraverso il numero verde 800938818. In alternativa è possibile rivolgersi agli sportelli Cup, agli sportelli Asl e alle aziende ospedaliere, con orari e modalità di accesso stabilite dalle singole aziende sanitarie e ospedaliere.

 

Lombardia

 

In Lombardia si utilizza la piattaforma della Regione. Al momento sono in corso le vaccinazione degli over80 ma, dal 3 marzo, la piattaforma è aperta anche al personale scolastico. Dal 26 febbraio inoltre, possono aderire anche i cittadini di età superiore ai 60 anni residenti nei comuni ad alto rischio (in provincia di Brescia, Bergamo e Cremona, qui le info necessarie). I soggetti affetti da disabilità e non autosufficienti devono rivolgersi al proprio medico di base che compilerà il modulo di adesione specificando che dovrà essere gestita attraverso un'altra modalità. Per ulteriori informazioni è disponibile il numero verde 800894545.

 

Marche 

 

Dal 12 febbraio nelle Marche è possibile prenotare la vaccinazione per i cittadini che hanno un’età pari o superiore agli 80 anni (oltre che per soggetti fragili o personale impegnato in attività essenziali). La prenotazione passa per la piattaforma di Poste oppure tramite il numero verde 800.00.99.66.Al momento non è possibile prenotare la vaccinazione per chi ha tra i 70 e i 79 anni.

 

 

 

Molise

 

Le prenotazioni in Molise sono partite il 10 febbraio scorso e riguardano i residenti over 80 (o che compiranno l'80esimo anno di età nel corso del 2021). Sono previste le vaccinazioni a domicilio per chi non è autosufficiente e non riesce quindi a recarsi in un centro vaccinale. Si può prenotare online sulla piattaforma dedicata oppure chiamare all’ 800 329 500 da telefono fisso o al 0865724242 da cellulare.

 

Piemonte

 

In Piemonte dal 15 febbraio i medici di base hanno iniziato a raccogliere le adesioni alla vaccinazione degli assistiti con più di 80 anni (dalla stessa data coinvolto anche il personale scolastico e universitario). Dal 15 marzo anche per persone di età compresa tra i 70 e i 79 anni. Come per altre regioni, per inviare la propria pre-adesione o manifestazione di interesse basta accedere al portale dedicato (poi si riverà appuntamento tramite SMS o email). 


Puglia

 

Dall'11 febbraio in Puglia possono prenotarsi gli over 80 tramite il portale dedicato o nelle farmacie abilitate o nelle Asl. Dal 22 febbraio sono iniziate le vaccinazioni anche il personale scolastico (che ha manifestato l’interesse alle Direzioni delle Aziende sanitarie raccolgono, tramite dirigenti e referenti scolastici Covid-19).

 

 

 

Sardegna

 

In Sardegna si è partiti con gli over 85 che hanno ricevuto, a partire dal 1 marzo, un sms per manifestare la propria adesione attraverso il portale della regione e quindi attendere la convocazione dell'azienda sanitaria. Dal 15 marzo la procedura è aperta a tutti gli over 80. 



Sicilia

 

In Sicilia si è partiti dall'80 febbraio con gli over80 e, da meno, con il personale scolastico. Per la prenotazione (attraverso la piattaforma di Poste italiane) bisogna compilare online la scheda di pre-adesione oppure tramite call center telefonando al numero verde 800/009966 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 18:00 (esclusi sabati e festivi). 

 

Toscana

 

In Toscana dal 15 febbario gli over 80 vengono contattati dal proprio medico di famiglia che comunica loro il giorno e il luogo della vaccinazione.  Dal 10 marzo sono aperte le prenotazioni dalla piattafroma online anche per le persone dai 76 ai 79 anni. Inoltre dal 9 febbraio è possibile prenotare online sul portale dedicato il vaccino anti-Covid con AstraZeneca per personale scolastico e universitario, docente e non docente, di età compresa tra i 18 e i 55 anni; forze armate e di polizia di età compresa tra i 18 e i 55 anni. 



Provincia autonoma di Trento

 

Nella provincia Autonoma di Trento per le prenotazioni si usa il Cup online. Al momento possono accedervi gli over 80, il personale scolastico e da sabato 13 marzo anche le persone che hanno compiuto 75 anni. Per avere informazioni è possibile visitare il sito internet dedicato, per avere supporto alla prenotazione è disponibile il numero verde 800867388 da lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 14.

 

Umbria

 

In Umbria per le prenotazioni si accede direttamente al portale digitale del Cup (oppure presso tutte le farmacie del territorio). Per la gestione delle prenotazioni è attivo il numero verde dedicato 800192835, dalle 8 alle 20. Al momento si stanno vaccinando over80, fragili e, dal 24 febbraio, il personale scolastico. 

 

Valle d'Aosta

 

Dal 1 marzo è la Usl valdosatana a contattare la popolazione per raccogliere le adesioni. Attualmente è in corso la vaccinazione degli over 80 e della classe 1956/1959 (che non presentazioni condizioni di particolare fragilità). I cittadini devono inserire sul portale di prenotazione vaccini Covid il numero di telefono e l’indirizzo e-mail per ricevere, quando l’Azienda procederà ad inserire nuove prenotazioni, data, orario e luogo della vaccinazione prenotata. 



Veneto

 

In Veneto si è partiti il 15 febbraio da over 80, poi soggetti vulnerabili, personale scolastico e universitario, docente e non docente, lavoratori delle forze armate e polizia. Da pochi giorni sono iniziate le convocazioni anche degli over70. Non c'è un portale, ma i cittadini vengono contattati per fissare l’appuntamento per la vaccinazione secondo le modalità previste per la loro categoria. 

 

 

 

 

 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Marzo 2021, 13:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA