Covid, «È più aggressivo con adulti e bambini malnutriti»: i risultati della ricerca californiana

Covid, «È più aggressivo con adulti e bambini malnutriti»: i risultati della ricerca californiana

Aumentano di giorno in giorno le conoscenze mediche e scienfiche su Covid-19. Oggi la conferma di una scoperta importante: il coronavirus è «più aggressivo» con adulti e bambini malnutriti. Questi i risultati di uno studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports e condotto da Louis Ehwerhemuepha del Children's Hospital of Orange County, in California che ha coinvolto 8.604 bambini e 94.495 adulti ricoverati per Covid in diversi ospedali statunitensi.

In Premier League scatta l'obbligo vaccinale: doppia dose entro il 1° ottobre

Per gli esperti una condizione pregressa di malnutrizione aumenta il rischio di morte e di ventilazione assistita in caso di Covid. Gli scienziati hanno confrontato l'esito dell'infezione di ciascun paziente tenendo conto di chi nel campione era stato riconosciuto come malnutrito tra 2015 e 2019. In 520, il 6% di bambini del campione preso in considerazione dalla ricerca, è stato contagiato in forma grave da Covid-19, 39 bambini, il 7,5%, avevano avuto in precedenza una diagnosi di malnutrizione, contro l'1,5% dei minori, 7.959, contagiato in forma lieve.

Covid, assessore D'Amato premia personale medico impegnato al centro vaccinale del Teatro San Francesco

Le conclusioni dello studio

Dei 11.423 adulti con Covid-19 in forma grave, ben il 4%, 453, erano stati riconosciuti in precedenza come malnutriti, contro appena l'1,8% degli 81.515 maggiorenni contagiati con Covid lieve. È quindi più probabile che Covid si manifesti in forma grave in adulti e bambini denutriti. Altrimenti si potrebbe dire che è altemente improbabile che in una condizione di nutrizione inadeguata debiliti il sistema immunitario e quindi renda più vulnerabile alle infezioni, Covid compresa.

Covid, gli effetti sui polmoni in chi è vaccinato e chi no: il confronto


Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Luglio 2021, 17:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA