Covid, 51 morti e 2.275 casi: tasso positività a 1,5%. Vaccini da record: ancora 600.000 dosi

Covid Italia, bollettino 6 giugno: 51 morti e 2.275 casi, tasso positività a 1,5%. Lombardia, 359 contagi e 16 decessi

Bollettino Covid di oggi domenica 6 giugno: 51 morti (ieri 57) e 2.275 casi, in lieve diminuzione rispetto ai 2.436 di ieri, secondo i dati del ministero della Salute.  Sono 149.958 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri erano stati 238.632. Il tasso di positività è dell'1,5% mente ieri era all'1%.. Sono 4.963 le persone ricoverate in area Covid, in calo di 230 unità nelle ultime 24 ore. Sono 20 invece i nuovi ingressi in terapia intensiva con il saldo che fa segnare -14.

 

Attualmente positivi e ricoveri in calo

Il numero degli attualmente positivi è di 192.272, in calo di 3.097 unità rispetto a ieri. I dimessi/guariti sono 5.321, per un totale di 3.913.633 dall'inizio dell'epidemia. Sono 774 le persone ricoverate in terapia intensiva, 14 in meno rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 4.963. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (359), la Sicilia (275) e la Campania (255).

 

Vaccini, week end da record

L'Italia fa segnare un week end da record sulle somministrazioni di vaccino. Per il secondo giorno consecutivo sono state raggiunte le 600mila iniezioni nell'arco di 24 ore. È quanto emerge dall'aggiornamento ancora parziale dei dati di ieri, secondo cui le inoculazioni sono state 598.582, ma il numero è destinato a crescere ulteriormente nelle prossime ore. Sulla giornata di venerdì era stato invece registrato il record assoluto di 607mila vaccinazioni.

 

Vaccini, rapporto Iss: «Riduzione rischio decesso del 95%, di ricovero del 90% e di contagio dell'80%»

 

 

 

Lazio

Nel Lazio su oltre 7mila tamponi (-3946) e oltre 11mila antigenici per un totale di oltre 18mila test, si registrano 233 nuovi casi positivi (+36), i decessi sono 5 (-4), i ricoverati sono 690 (-60). I guariti sono 1125, le terapie intensive sono 125 (-1). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,2%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 1,2%. I casi a Roma città sono a quota 115.

 

Covid Lazio, bollettino 6 giugno: 233 nuovi casi (115 a Roma) e 5 morti. D'Amato: «Incidenza da zona bianca»

 

 

 

Lombardia

Con 27.660 tamponi effettuati, sono 359 i nuovi casi in Lombardia, con il tasso di positività in leggera crescita all'1.3% (ieri 1.1%). Sono in calo i posti letto occupati sia in terapia intensiva (-3, 167) che negli altri reparti 833 (-24), per un totale di 1000 ricoverati. I decessi sono 16 per un totale complessivo di 33.669 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 114 i nuovi casi nella città metropolitana di Milano, 56 a Brescia, 48 a Bergamo, 28 a Monza e Brianza, 29 a Sondrio, 17 a Mantova e Pavia, 13 a Varese, 10 a Como, 9 a Lodi, 5 a Cremona a Lecco.

 

 

Toscana

Sono 193 i nuovi casi di coronavirus registrati in Toscana nelle ultime ventiquattro ore. Il dato è quello rilevato nel bollettino quotidiano che la Regione invia ogni giorno alla Protezione civile nazionale e che disegna l'andamento dell'epidemia. I 193 nuovi casi, trentanove in più di ieri, portano a 242.409 il conto totale delle positività registrate dall'inizio dell'emergenza sanitaria, sedici mesi fa. Sono 5.985 le persone al momento positive nella regione, 162 in meno (con una flessione del 2,6 per cento) rispetto al giorno prima e meno della metà rispetto a due settimane fa. Di questi i ricoverati sono 384 (23 in meno rispetto a ieri, in flessione del 5,7 per cento), di cui 93 in terapia intensiva (3 in meno, meno 3,1 per cento). Crescono di conseguenza anche i guariti: aumentati dello 0,2 per cento (aumenti di 346 rispetto a ieri), raggiungono quota 229.666 (il 94,7 per cento dei casi totali). E si tratta di guariti a tutti gli effetti: non solo più senza sintomi o manifestazioni cliniche associate all'infezione, ma anche da un punto di vista virale, tutti certificati con tampone negativo. I decessi segnalati con l'ultimo bollettino sono nove: sei uomini e tre donne con un'età media di 79 anni. Dei 193 nuovi casi segnalati oggi - lo 0,1 per cento in più rispetto al totale del giorno precedente: 106 riscontrati nell'Asl Centro, 36 nella Nord Ovest, 51 nella Sud est - 187 sono stati confermati con tampone molecolare e sei con test rapido antigenico. I tamponi complessivamente registrati nelle ultime ventiquattro ore sono, rispettivamente, 9.308 e 5.506, Di questi l'1,3 per cento è risultato positivo. Se il calcolo lo facciamo sui soli soggetti testati (5.899, escludendo i tamponi di controllo), la percentuale sale al 3,3 per cento.

 

Domenica In, Pierpaolo Sileri: «Basta terrore e no al tampone a chi è vaccinato, la popolazione deve sentirsi libera»

 

Emilia Romagna

Sono altri 172 i contagiati dal coronavirus in Emilia-Romagna, individuati sula base di 11.644 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Età media 35 anni. Si registra un'altra vittima, un uomo di 60 anni nel Reggiano, che porta il totale dei morti con Covid-19 a 13.209. Ricoveri sostanzialmente stabili rispetto a ieri: i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 70 (due in più), mentre quelli negli altri reparti Covid sono 412 (11 in meno). Lo comunica la Regione nel bollettino quotidiano. Sul territorio, la provincia di Modena registra 30 nuovi casi. A seguire Parma con 27, Forlì e Bologna entrambe con 18, Ravenna e Rimini entrambe con 14, Reggio Emilia con 13, Cesena con 12, nel Circondario imolese 10 nuovi casi, Ferrara con 9 e Piacenza con 7. Complessivamente ad oggi i malati effettivi sono in totale 11.454 (-260 rispetto a ieri), il 96% in isolamento a casa. I vaccini proseguono, anche con lo sprint degli ultimi open day: alle 14 di oggi risultano somministrate complessivamente 2.865.184 dosi. Sul totale un milione e 47.965 cittadini hanno completato il ciclo vaccinale.


Ultimo aggiornamento: Domenica 6 Giugno 2021, 17:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA