Covid, 2.455 contagi e 9 morti. Tasso positività all'1,3% (+0,3%)

Covid Italia, bollettino 15 luglio: 2.455 contagi e 9 morti. Tasso di positività all'1,3% (+0,3%). Aumentano ancora i casi

Covid Italia, il bollettino di oggi 15 luglio 2021Sono 2.455 i positivi al test individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 2.153. Sono invece 9 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 23. Sono 190.922 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 210.599. Il tasso di positività è dell'1,3%, in aumento rispetto all'1,02% di ieriSono 153 i pazienti in terapia intensiva per il Covid in Italia, in aumento di 2 nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 11 (ieri 7). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.089, quindi 19 in meno rispetto a ieri.

Variante Delta, maxi focolaio a Maiorca, il dj italiano: «Hotel distrutto da ragazzi in isolamento, sono degli incivili»

Jesolo, 250 in isolamento dopo il focolaio alla festa: «Sono uscito anche se positivo, non pensavo fosse grave»

 

Covid Italia, bollettino 15 luglio: i dati delle Regioni 

A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (381), il Lazio (353) e il Veneto (318).

 

SCARICA QUI IL BOLLETTINO

 

 

VENETOAltra impennata di nuovi casi Covid-19 in Veneto, con 318 contagi in 24 ore, che portano il totale a 427.322 da inizio pandemia. Il bollettino regionale segnala anche un decesso, con il totale a 11.625. Crescono anche gli attuali positivi (+253) che sono 5.745. Negli ospedali è invariata la situazione nei reparti ordinari, dove i ricoveri sono 233, e crescono di 2 pazienti le terapie intensive (18).

 

Covid Italia, bollettino oggi 13 luglio: 1.534 nuovi contagi e 20 morti. Raddoppiati i positivi

 

TOSCANA - Sono 173 in più rispetto a ieri i nuovi casi positivi in Toscana (169 confermati con tampone molecolare e 4 da test rapido antigenico), che portano a 245.342 i casi registrati dall'inizio della pandemia. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 173 nuovi positivi odierni è di 34 anni circa (28% ha meno di 20 anni, 36% tra 20 e 39 anni, 24% tra 40 e 59 anni, 11% tra 60 e 79 anni, 1% ha 80 anni o più).

Variante Delta in Francia, il ministro della Salute: «Inizia la nuova ondata». E annuncia nuove misure

 

LAZIO - Oggi su quasi 9mila tamponi nel Lazio (-806) e oltre 16mila antigenici per un totale di oltre 25mila test, si registrano 353 nuovi casi positivi (+145), 1 decesso ( = ), i ricoverati sono 105 (-16), le terapie intensive sono 25 ( = ), i guariti sono 190. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 3,9% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 1,3%. I casi a Roma città sono a quota 178.

 

 

PUGLIA -  In Puglia, sono stati registrati 6.085 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 42 casi positivi, con una incidenza di quasi lo 0,7% dei test: Dei nuovi casi 6 sono in provincia di Bari, 6 in provincia di Brindisi, 2 nella provincia BAT, 7 in provincia di Foggia, 15 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione. 1 caso attribuito a provincia non nota. Sono stati registrati 2 decessi, uno in provincia di BT e uno in provincia di Lecce. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.761.070 test. 245.690 sono i pazienti guariti. 1.651 sono i casi attualmente positivi di cui 76 ricoverati.

 

CAMPANIA - Continua a salire, in Campania, l'indice di contagio. Secondo i dati dell'Unità di crisi della Regione Campania, nelle ultime 24 ore sono 234 i casi positivi al Covid su 8.590 tamponi molecolari esaminati. Se ieri l'indice di contagio era pari al 2,12%, oggi è 2,72%. Un decesso si è registrato nelle ultime 48 ore. In merito alla situazione degli ospedali, resta invariato a 12 il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva; salgono leggermente i ricoveri in degenza, ieri erano 192 ed oggi sono 195.

Covid, tasso di positività quasi a zero. Il 42% degli umbri ha completato il ciclo vaccinale

 

 

EMILIA ROMAGNA -  Tornano a salire i nuovi casi di coronavirus in Emilia-Romagna: sono 167 i contagi comunicati oggi dalla Regione, sulla base di poco più di 15.700 tamponi. Dato mai così alto dal 6 giugno (172). L'età media cala ancora, sotto i trent'anni: 29,8. Oggi non si segnala nessun nuovo decesso, mentre negli ospedali ci sono quattro pazienti Covid in meno. Le province col maggior numero di contagi giornalieri sono Rimini (29) e Bologna (28 più 6 del circondario imolese). A seguire Reggio Emilia (26), Piacenza (22), Parma (16), Modena (15), Ferrara (12), Forlì-Cesena (7), Ravenna (6).

 

PIEMONTE - L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 68 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 6 dopo test antigenico), pari allo 0,5% di 13.587 tamponi eseguiti, di cui 9.075 antigenici. Dei 68 nuovi casi, gli asintomatici sono 31 (45,6%). I casi sono 10 di screening, 47 contatti di caso, 11 con indagine in corso, 2 importati e uno dall'estero.

 

 

SARDEGNAUn nuovo decessi e altri 112 casi di positività in Sardegna, dove la Regione - visti i numeri, in netta risalita, delle ultime settimane - sta ipotizzando nuovi controlli agli arrivi nell'Isola. Nell'aggiornamento dell'Unità di crisi regionale si registra una decesso, mentre sono 5.620 i test in più eseguiti. I ricoveri ospedalieri sono 42 pazienti (-6 rispetto al report precedente), 3 in terapia intensiva (+2). 

 

BASILICATA -  In Basilicata sono 5 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 698 tamponi molecolari, e non si registrano decessi per Covid-19. Lo rende noto la task force regionale della Basilicata con il bollettino quotidiano. I lucani guariti o negativizzati sono 4. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 13 (+1) di cui nessuno in terapia intensiva mentre gli attuali positivi sono in tutto 564 (+1).

 

 

CALABRIASecondo il bollettino sull'emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 32 i nuovi contagi registrati (su 1.976 tamponi effettuati), +85 guariti e zero morti (per un totale di 1.236 decessi). Il bollettino, inoltre, registra -53 attualmente positivi, -53 in isolamento, numero di ricoverati stabile e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 2).

Variante Delta in Italia, quattro Regioni a rischio zona gialla. Il documento (riservato) del governo: 10.000 casi al giorno entro fine agosto

 

ABRUZZOSono 50 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 2.466 tamponi molecolari: è risultato positivo il 2,02% dei campioni. I nuovi positivi hanno età compresa tra 8 e 89 anni, ma la maggior parte ha meno di 30 anni. Scendono ancora i ricoveri, che passano dai 26 di ieri ai 25 di oggi. Dopo tre settimane senza vittime, si registra un nuovo decesso. Si tratta di una 85enne della provincia di Teramo. Il bilancio dei morti sale così a 2.513. L'incremento più consistente di nuovi casi si registra nel Pescarese (14), seguito dall'Aquilano (13), dal Chietino (11) e dal Teramano (8). Gli attualmente positivi sono 928 (-7): 24 pazienti (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica e uno (invariato rispetto a ieri con nessun nuovo ingresso) in terapia intensiva, mentre gli altri 903 (-6 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare.

 

LOMBARDIA - Secondo il quotidiano bollettino diramato da Regione Lombardia sulla diffusione del coronavirus, diminuiscono i ricoverati nelle terapie intensive (-3 per un totale di 29) mentre aumentano nei reparti (+5, per un totale di 128). A fronte di 32.332 tamponi effettuati, sono 381 i nuovi positivi (1,1 per cento). Anche oggi non vengono registrati decessi, il totale rimane dunque 33.802.

 

Ultimo aggiornamento: Venerdì 16 Luglio 2021, 06:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA