Covid Italia, bollettino oggi 20 maggio: 5.741 contagi e 164 morti

Covid, il bollettino: 5.741 contagi e 164 morti. Tasso positività al 2,3%

Covid Italia, il bollettino di oggi 20 maggio. Sono 5.741 contagiati e 164 morti. Mentre 12.816 i guariti. Si abbassano le terapie intensive (-99) e i ricoveri (-635). Tamponi effettuati: 251.037. Tasso di positività: 2,3% (+0,4%). Sono 29.035.337 le dosi di vaccino somministrate in totale fino a oggi.

Zona bianca: Lombardia, Lazio, Emilia Romagna e Umbria il 14 giugno. Il calendario regione per regione

LAZIO - Nel Lazio su oltre 11.000 tamponi (-4.348) e oltre 13.000 antigenici per un totale di quasi 25.000 test, si registrano 558 nuovi casi positivi (+92), 10 i decessi (-6), 1.035 i guariti, in riduzione il numero dei ricoverati pari a 1.394 (-60). Le terapie intensive sono 210 (-5). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 4.9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2,2%. I casi a Roma città sono a quota 306. Aumentano i casi, diminuiscono i decessi, i ricoverati e le terapie intensive. L'Rt in calo a circa 0.8.

TOSCANA - Sono 559 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle 24 ore in Toscana su 22.045 test di cui 12.148 tamponi molecolari e 9.897 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,54% (6,9% sulle prime diagnosi). Il numero dei nuovi casi è maggiore rispetto a ieri (erano 341) a fronte di un numero di test di poco superiore (erano 21.555) e quindi il tasso dei positivi sale (era 1,58%). In Toscana attualmente sono stati somministrati 1.775.266 vaccini.

VENETO - Oggi, per la prima volta dopo molti mesi, il numero dei ricoverati in terapia intensiva è sceso sotto le 100 unità. I contagi nelle ultime 24 ore sono stati 293, e 8 i decessi. Il totale degli infetti da inizio epidemia sale a 420.283, quello delle vittime a 11.507. Scende il maniera netta il numero dei ricoverati per Covid negli ospedali: 903 (-38), dei quali 804 (-24) nelle aree non critiche, e 99 (-14) nelle terapie intensive. I soggetti attualmente positivi e in isolamento sono 12.646. L'incidenza dei nuovi positivi rispetto ai 32.273 tamponi processati nella giornata di ieri è dello 0,90%. «Non bisogna abbassare la guardia - ha detto l'assessore alla sanità, Manuela Lanzarin - ma il virus sta circolando in modo molto limitato».

MARCHE - Sono 214 i positivi al coronavirus rilevati nelle Marche nell'ultima giornata. Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 3.834 tamponi: 2.165 nel percorso nuove diagnosi (di cui 457 nello screening con percorso Antigenico) e 1669 nel percorso guariti (rapporto positivi/testati al 9,9%). Nel Percorso Screening Antigenico effettuati 457 test e riscontrati 20 casi positivi (da sottoporre a tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 4%. Tra i 214 contagiati ci sono 37 persone con sintomi.

CAMPANIASono 649, di cui un terzo (216) sintomatici, i nuovi positivi al Covid in Campania, su 12.627 test molecolari eseguiti. Il tasso di incidenza, qui calcolato senza tener conto dei tamponi antigenici, si attesta al 5,13%, in crescita rispetto al 4,33 di ieri. Nel bollettino odierno dell'Unità di crisi, aggiornato alla mezzanotte scorsa, colpisce il numero delle nuove vittime, 40, di cui però solo 14 decedute nelle ultime 48 ore e 26 registrate in ritardo dai giorni precedenti. I guariti sono 1.574. Invariata a quota 93 l'occupazione in regione delle terapie intensive, mentre cala di 20 unità quella dei posti letto di degenza, che oggi sono 1.061. 

PUGLIA - Su 8.679 test per l'infezione da Covid-19 sono stati registrati in Puglia 386 casi positivi con un tasso di positività del 4,45%. I decessi sono 30: 9 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 5 in provincia BAT, 1 in provincia di Foggia, 9 in provincia di Lecce, 5 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.415.076 test. 207.173 sono i pazienti guariti, 34.205 sono i casi attualmente positivi.

SARDEGNA In attesa di confermare la seconda settimana con gli indici tra i più bassi d'Italia, si registrano ancora numeri da zona bianca in Sardegna dove, ancora una volta nel giro di pochi giorni, non si registrano morti a causa del Covid 19. Nell'Isola i casi di positività al Covid-19 rilevati nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono 47. In totale sono stati eseguiti 1.264.856 tamponi, per un incremento complessivo di 4.534 test rispetto al dato precedente, con un tasso di positività dell'1%. Calano i ricoveri: 194 (-1) le persone attualmente in ospedale in reparti non intensivi, mentre sono 37 (-1) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 13.438 e i guariti sono complessivamente 41.214 (+147), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell'Isola sono attualmente 7. Sul territorio, dei 56.332 casi positivi complessivamente accertati, 14.710 (+14) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.580 (+8) nel Sud Sardegna, 5.130 (+19) a Oristano, 10.814 a Nuoro, 17.084 (+7) a Sassari.

UMBRIA - Sono ancora in discesa quasi tutti i principali indicatori giornalieri dell'andamento della pandemia di Covid in Umbria. Tra mercoledì e giovedì il sito della Regione riporta infatti 45 nuovi positivi, 47 il giorno precedente, 97 guariti e due morti. Gli attualmente positivi sono ora 2.194, 54 in meno rispetto al giorno precedente. Sono stati analizzati 2.331 tamponi e 3.551 test antigenici. Il tasso di positività è dello 0,76 per cento sul totale (era 0,68 mercoledì) e del 1,9 per cento sui soli molecolari (era 1,6). I ricoverati in ospedale sono ora 111, 11 in meno, 15 dei quali, uno in meno, nelle terapie intensive.

BASILICATA - In Basilicata ieri sono stati analizzati 1.112 tamponi molecolari: 54 sono risultati positivi al coronavirus e di questi 51 appartengono a persone residenti in regione. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che nelle ultime 24 non è stato registrato alcun decesso, con il totale delle vittime lucane fermo quindi a 548. Sono 97 (come ieri) le persone ricoverate negli ospedali lucani, delle quali solo cinque (una in meno di ieri) in terapia intensiva. Con 88 nuove guarigioni (in totale 20.136), il numero dei lucani attualmente positivi è sceso da 4.606 a 4.569 (4.472 in isolamento domiciliare). 

ABRUZZO - Sono 62 i nuovi casi in Abruzzo. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 18, di cui 4 residenti in provincia dell'Aquila, 1 in provincia di Pescara, 7 in provincia di Chieti e 6 in provincia di Teramo. Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità precisando che Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi. In seguito al riallineamento sono stati eliminati 2 decessi conteggiati erroneamente: il totale dunque è 2463. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 65021 dimessi/guariti (+215 rispetto a ieri)

 

VALLE D'AOSTA Nessun decesso e 18 nuovi contagi che portano il totale complessivo di persone affette da covid in Valle d'Aosta da inizio emergenza a 11.443. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione. I positivi attuali sono 344, - 10 rispetto a ieri, di cui 23 ricoverati in ospedale e 321 in isolamento domiciliare. Nessun paziente risulta, invece, ricoverato in terapia intensiva. I guariti sono 10.638, in crescita di 28 unità rispetto a ieri, i tamponi fino ad oggi effettuati sono 125.323, + 471, , di cui 30.312 effettuati con test antigienico rapido. Da inizio epidemia ad oggi i decessi registrati in Valle d'Aosta di persone risultate positive al Covid sono 471.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Maggio 2021, 19:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA