Monti Simbruini, i guardiaparco nutriranno a Cervara i cervi rimasti senza cibo per la neve
di Antonio Scattoni

Monti Simbruini, i guardiaparco nutriranno a Cervara i cervi rimasti senza cibo per la neve

Dopo le forti nevicate delle ultime settimane, quando a Monte Livata, a nord di Roma, si sono raggiunti i due metri di neve, i dedicati guardiaparco dei Monti Sombruini hanno deciso di rifocillare i tanti cervi che vivono nei boschi attorno a Subiaco, Licenza e Greano. Agli aninali verrà messo a disposizione fieno da mangiare. Gli interventi riguarderanno soprattutto l'area faunistica di Prataglia vini all'osservatorio atsronomica di Cervara di Roma. Gli operatri appena sarà possibile ripuliranno anche i sentieri che, a primavera, saranno pieni di turisti dopo un anno di epidemia.

Covid, due cuccioli di tigre bianca morti a causa del virus in uno zoo: indagini in Pakistan

Covid, arrivano i segugi anti-virus. Fiutano anche l'asintomatico: «Sono precisi al 95 per cento»

 


Ultimo aggiornamento: Domenica 7 Marzo 2021, 12:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA