Roma, turista si tuffa nella fontana di Trevi: «Voglio purificarmi». Maximulta da 450 euro per uno spagnolo

Video
di Alessia Marani
Un bagno mistico nella Fontana di Trevi. Un turista spagnolo oggi pomeriggio ha tentato l'impresa: camminare "sulle acque" della fontana in cui si bagnò la bella Anita Ekberg negli anni della Dolce Vita. Solo che lui, 30enne, questa volta voleva espiare le sue «colpe» e purificarsi «davanti al Signore». In mano aveva fiori da lanciare e dedicare alla dea Venere. Così almeno ha spiegato alla vigilessa che lo ha convinto, parlando a lungo con lui in spagnolo, a uscire fuori dall'acqua e a calmarsi. L'uomo, un performer non nuovo a queste boutade, che già era riuscito a farsi immortalare nudo al Louvre e al Museo degli Uffizi a Firenze, intorno alle 15.15 ha approfittato di un momento di confusione e super-affollamento dei gradoni e della piazza per sgattaiolare dentro l'acqua vestito unicamente di una tunica, un velo bianco. Poi si è denudato coprendosi solo del mazzo di rose viola.
 

Gli agenti della Polizia Locale in quel momento si erano voltati attirati dal trambusto creato dalla fuga di alcuni venditori ambulanti all'arrivo degli agenti del Gssu e lui, il turista, che era nascosto tra la folla è entrato nella fontana e ha iniziato a camminare, poi lentamente si è tolto la tunica d'organza tenendola stretta a coprire i genitali. Condotto immediatamente dagli agenti del gruppo Trevi presso il Comando di via della Greca, è stato multato con un verbale di 450 euro, come previsto dalle norme vigenti. Altri accertamenti sono tuttora in corso. Appena una settimana fa un altro turista si era gettato nella Fontana di trevi completamente nudo. 
Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Aprile 2017, 19:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA