Roma, Prati invasa dai ratti: il primo municipio corre ai ripari

Richiesti interventi urgenti su: Cipro, via Dei Gracchi e Ottaviano che verranno votati oggi nel consiglio municipale sul bilancio

Prati invasa dai ratti: il primo municipio corre ai ripari

di Maria Longobardi

Ormai è noto che nella città di Roma il numero dei ratti è di circa tre ratti per ogni romano per un totale di quasi 10 milioni di topi "residenti" nella capitale. Sempre più frequenti sono gli avvistamenti di questi roditori, ormai non solo nelle ore notturne, principalmente nelle vie limitrofe alle attività di ristorazione. Il primo municipio corre ai ripari. Richiesti interventi urgenti su: Cipro, via Dei Gracchi e Ottaviano che verranno votati oggi nel consiglio municipale sul bilancio.

Dalle continue segnalazioni della cittadinanza e sulla base delle informazioni assunte, risulta evidente che il problema della presenza dei ratti nella città di Roma sia sempre più grave e impellente e non possa più essere rimandato.

Già da tempo l'Associazione commercianti di Via Ottaviano domanda interventi risolutivi sulla via, essendo la stessa, oltre che un'importante direttrice verso Piazza del Risorgimento e, a seguire, Piazza San Pietro, anche una delle maggiori vie dello "shopping" nella Capitale, con la presenza quotidiana di migliaia di turisti data inoltre la vicina Stazione Metro "Ottaviano".

Situazione analoga quella delle fermate di “Cipro” e di “Lepanto.”

Problematiche che dovrebbero essere ovviate entro l’imminente arrivo del Giubileo nel 2025, grazie anche ai fondi stanziati dal PNRR.

 

Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Gennaio 2023, 18:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA