Spelacchio, Raggi: avviata indagine interna per capire responsabilità. E il caso finisce all'Anac

«Voglio rassicurare tutti: abbiamo avviato un'indagine interna per capire esattamente di chi sia la responsabilità». Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi partecipando all'inaugurazione del presepe di piazza di Spagna. «Prendiamola con un sorriso, a Spelacchio si sono affezionati tutti e poi ci sono problemi ben più gravi», ha concluso.

Intanto il caso Spelacchio finisce all'Anac: il presidente della commissione capitolina Trasparenza, Marco Palumbo (Pd), si è rivolto con una lettera all'Autorità anticorruzione per chiedere se sono state rispettate le norme in materia di contratti pubblici. «La Commissione da me presieduta ha preso visione di tutta la documentazione relativa al contratto di acquisizione e all'affidamento mediante trattativa diretta del servizio de quo alla Società 'Ecofast Sistema Sr.l' - scrive Palumbo all'authority presieduta da Raffaele Cantone - Dall'esame di tale documentazione, tenuto altresì conto che nel 2016 il medesimo servizio di ritiro, trasporto eccezionale e posizionamento di un abete è stato affidato alla stessa società di cui sopra, si chiede se nell'espletamento delle suddette procedure sono stati osservati i principi e i criteri espressamente specificati nelle Linee Guida n. 4, di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti 'Procedure per l'affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economicì approvate con apposita Delibera del 26.10.2016».


 
Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre, 08:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA