Salvini: «Lockdown a Pasqua? Parlarne oggi irrispettoso per gli italiani». Ira Zingaretti

Salvini: «Lockdown a Pasqua? Parlarne oggi irrispettoso per gli italiani». Ira Zingaretti

I contagi da coronvarisus crescono. Si torna a parlare di nuovo lockdown. E il leader della Lega Matteo Salvini interviene: «Mi rifiuto di pensare ad altre settimane e altri mesi, addirittura di chiusura e di paura. Se ci sono situazioni locali a rischio, si intervenga a livello locale - ha detto Salvini ai cronisti fuori dal Senato -. Però parlare già oggi di una Pasqua chiusi in casa non mi sembra rispettoso degli italiani». Che poi aggiunge: «La parola al buon senso». Salvini poi ricorda che «i sindaci di tutta Italia e di tutti i colori politici chiedono di riavviare alcune attività economiche, sociali, imprenditoriali che non comportano alcun rischio».

Zingaretti: «Salvini continua a sbagliare»

Zingaretti risponde alle parole di Salvini su Facebook: «Vedo che, sulla pandemia, Salvini purtroppo continua a sbagliare e rischia di portare fuori strada l'Italia. Prima sono state le mascherine, che erano inutili, ora, cavalcando la stanchezza di tutti, si attaccano le regole per la Pasqua. Quello che è irrispettoso per gli italiani e gli imprenditori è mettere a rischio le loro vite e prolungare all'infinito la pandemia e quindi la possibilità di avere la ripresa economica. Buon senso e coerenza è avere una linea indicata dal Governo e rispettarla. Così si sta in una maggioranza e si danno certezze alle persone. I problemi si risolvono, non si cavalcano».

Governo, Salvini: «Squadra al completo, ora si pensi a salute lavoro e ritorno alla normalità»Covid, Gimbe: «Impennata del 10% dei casi». Pesa la diffusione delle varianti

Salvini non ha nostalgia del Governo Conte

Salvini non ha dubbi sulla squadra di governo guidata dal premier Mario Draghi. «È quella dei migliori» almeno per quanto «riguarda la Lega». Il leader della Lega si riferisce alle «donne e uomini che faranno il meglio». Poi aggiunge: «Penso sia una squadra di assoluto livello. Non mi mancano alcuni ministri che si occupavano di Italia fino al mese scorso, non ho nostalgia di qualcuno».

Il leader della Lega polemizza sui vaccini

«L'Europa ci aveva promesso vaccini che non arrivano, quindi vediamo di fare da soli». Così Matteo Salvini incontrando i giornalisti di fronte al Senato, riferendosi all'incontro al Mise tra Giorgetti e Federfarma, previsto nel pomeriggio.

Gli auguri a Franco Gabrielli

«Faccio i migliori auguri a Franco Gabrielli, con cui ho lavorato in perfetta sintonia per più da un anno da ministro dell'Interno, perché ricoprirà un incarico assolutamente delicato». L'ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini riferendosi al neo sottosegretario con delega ai Servizi segreti.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Febbraio 2021, 14:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA