Annuncio contro gli «zingari» su Trenord, Salvini difende il messaggio: "Prima viene la sicurezza dei passeggeri"

Annuncio contro gli «zingari» su Trenord, Salvini difende il messaggio: "Prima viene la sicurezza dei passeggeri"

  • 699
    share
Matteo Salvini interviene sul caso dell'annuncio contro gli «zingari» diffuso su un treno gestito da Trenord: «Invece di preoccuparsi per le aggressioni a passeggeri, controllori e capitreno, qualcuno si preoccupa dei messaggi contro i molestatori... #Viaggiaresicuri è una priorità!», scrive su Twitter il ministro dell'Interno sul messaggio diffuso attraverso l'altoparlante da una dipendente di Trenord sul treno Milano-Cremona-Mantova che invitava a non dare monete ai molestatori e gli «zingari a scendere perché hanno rotto i c...».
 
Mercoledì 8 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-08-10 15:34:36
La forma non è stata il massimo, però mi sento di condividere la sostanza, questa gente delinque !!!! Salgono sul treno non pagano il biglietto rubano e danno fastidio alle persone. Basta con sto buonismo ad ogni costo !!!!
2018-08-09 09:26:02
Si ma la sicurezza la deve garantire il ministedo degli interni non il capotreno con un messaggio
2018-08-08 17:18:34
ha ragione da vendere, chi difende certa gente, dovrebbe solo farsi viaggi in treno, nelle metropolitane, come si vede che non ci entrano mai, basta difendere sta gentaglia la misura è colma
2018-08-08 15:52:19
D'accordo con Salvini...!
DALLA HOME