Annuncio contro gli «zingari» su Trenord, Salvini difende il messaggio: "Prima viene la sicurezza dei passeggeri"

Annuncio contro gli «zingari» su Trenord, Salvini difende il messaggio: "Prima viene la sicurezza dei passeggeri"

Matteo Salvini interviene sul caso dell'annuncio contro gli «zingari» diffuso su un treno gestito da Trenord: «Invece di preoccuparsi per le aggressioni a passeggeri, controllori e capitreno, qualcuno si preoccupa dei messaggi contro i molestatori... #Viaggiaresicuri è una priorità!», scrive su Twitter il ministro dell'Interno sul messaggio diffuso attraverso l'altoparlante da una dipendente di Trenord sul treno Milano-Cremona-Mantova che invitava a non dare monete ai molestatori e gli «zingari a scendere perché hanno rotto i c...».
 
Ultimo aggiornamento: 16:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA