Salvini replica a Open Arms: «In 17 giorni sarebbero arrivati in Spagna. Immigrati in ostaggio»

Salvini replica a Open Arms: «In 17 giorni sarebbero arrivati in Spagna. Immigrati in ostaggio»

«Da 17 giorni, invece di andare in un porto spagnolo, questi 'signori' tengono in ostaggio gli immigrati a bordo (fra cui finti malati e finti minorenni) solo per attaccare e provocare me e l'Italia. Non mi fate paura, mi fate pena. Io non mollo». Lo scrive su Facebook il ministro e vicepremier Matteo Salvini, replicando a un post della Open Arms che ha definito «miserabile chi utilizza 107 esseri umani 'senza nome' e dei volontari come ostaggi per fare propaganda xenofoba e razzista».
 
 
Domenica 18 Agosto 2019, 11:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA