Spara e uccide il ladro, Salvini: «Io sto con il commerciante»

«La mia solidarietà al commerciante toscano derubato 38 volte in pochi mesi: conti su di noi!», Matteo Salvini interviene con un post su Instagram sulla vicenda dell'uomo che ha sparato e ucciso un ladro sorpreso nella sua azienda ad Arezzo. L'uomo, che negli ultimi anni aveva subito 38 furti, dal 2014 dormiva in un capannone dentro al sua azienda.

Imprenditore uccide il ladro che ruba in azienda: indagato per eccesso di legittima difesa

«Dopo il Decreto Sicurezza, arriverà in Parlamento la nuova legge sulla Legittima Difesa. Io sto con chi si difende, entrare con la violenza in casa o nel negozio altrui, di giorno o di notte, legittima l'aggredito a difendere se stesso e la sua famiglia. La mia solidarietà al commerciante toscano, derubato 38 volte in pochi mesi: conti su di noi!», ha scritto il ministro dell'Interno.



Mercoledì 28 Novembre 2018, 10:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA