Covid, morto il senatore Pepe: era convinto no vax, ex 5 Stelle

Video

È morto l’ex senatore del Movimento 5 Stelle e sostenitore del movimento No vax Bartolomeo Pepe. Lo apprende l’AGI da fonti parlamentari del M5s, confermate da fonti sanitarie.

Bartolomeo Pepe era stato ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Cotugno di Napoli per una polmonite bilaterale interstiziale derivata da Sars-CoV-2.

 

 

 

Il politico, eletto nel 2013 candidato al Senato della Repubblica, in Campania, con il Movimento 5 Stelle e poi passato, nel 2015 e fino al termine della XVII legislatura, sotto le insegne del gruppo parlamentare di centro destra Grandi Autonomie e Libertà - era arrivato al pronto soccorso del polo infettivologico partenopeo sabato scorso, con i propri mezzi, accusando insufficienza respiratoria. A seguito di complicazioni, l'ex senatore era stato intubato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione del Cotugno di Napoli per una polmonite bilaterale interstiziale da Sars-Cov-2.

 

«Apprendo con dispiacere della morte dell'ex senatore Bartolomeo Pepe. Alla sua famiglia e ai suoi cari le condoglianze del nostro gruppo parlamentare». Lo dichiara Davide Crippa, capogruppo del Movimento cinque stelle alla Camera dei deputati.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 23 Dicembre 2021, 22:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA