Salvini: «Un operaio Ilva vale 10 Balotelli»

Salvini: «Un operaio Ilva vale 10 Balotelli»

«Incapaci al governo che senza accorgersene mettono a rischio decine migliaia posti lavoro. La vicenda Ilva è drammatica, una crisi senza precedenti: in un Paese normale il premier sarebbe già domani a riferire alle Camere». Lo ha detto Matteo Salvini in conferenza stampa al Senato.

«Se davvero saltano questi posti di lavoro (migliaia di Arcelor nell'ex Ilva, ndr) un governo con un minimo di dignità si dimette», ha ribadito Salvini, secondo il quale «abbiamo gente pericolosa al governo».

Balotelli, capo ultrà Verona: «Non è del tutto italiano. Noi razzisti? Abbiamo un negro in squadra»

Poi ha aggiunto rispondendo a una domanda sul caso di Verona, ribadendo in generale la condanna di antisemitismo e razzismo: «Con 20 mila posti di lavori a rischio Balotelli è l'ultima mia preoccupazione, vale più un operaio dell' Ilva che 10 Balotelli, non abbiamo bisogno di fenomeni».


 
Lunedì 4 Novembre 2019, 17:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA