Elezioni, Renzi: «Giorgia Meloni ha vinto? Deve solo ringraziare Letta»

Elezioni, Renzi: «Giorgia Meloni ha vinto? Deve solo ringraziare Letta»

«Meloni ha vinto. Deve ringraziare i suoi elettori, la sua tenacia, la sua coalizione e soprattutto Enrico Letta, sul cui disastro non insisto. Dico solo che - se Letta non avesse scientificamente sbagliato tutto negli ultimi due mesi - oggi Meloni non avrebbe la maggioranza assoluta. Se Letta non si fosse impegnato così tanto, oggi la Meloni non avrebbe i numeri assoluti». Lo scrive Matteo Renzi nella sua ultime enews.

«Noi siamo andati molto bene! Qualcuno sperava di più? Certo: tutti sperano sempre di più, ma raggiungere quasi l'8%, alla pari di Forza Italia e Lega, è un grande risultato. Bravi tutti i candidati, cominciando naturalmente da Carlo Calenda, fino ai candidati di servizio e a quei candidati che hanno ricevuto nelle scorse ore la doccia fredda della mancata elezione. So cosa si prova in questi casi». Così Mtteo Renzi nella sua E-news ai militanti di Iv. «Il progetto Renew Europe, in vista delle elezioni del 2023 - prosegue -, è partito ed è bellissimo. Una grande casa per difendere e coltivare la democrazia europea con l'Italia centrale. Faremo un grande lavoro, insieme a Carlo Calenda, e condividiamo entrambi che dobbiamo coinvolgere quante più esperienze possibili. Nei prossimi mesi, ci sarà molto da lavorare e lo faremo insieme, senza polemiche».

«Tra le realtà nelle quali siamo andati meglio - si legge ancora nella e-news - segnalo due città su cui ci siamo impegnati, tutti insiene, molto: Milano (16%) e Firenze (15%). Sabato mattina dirò grazie agli elettori milanesi, domenica sera dirò grazie agli elettori fiorentini». «Gli stessi che hanno detto per anni - aggiunge infine Renzi - che non sarei mai più tornato in Parlamento, che non avremmo fatto il 3%, che nei sondaggi eravamo morti, dopo aver rivisto rientrare in Parlamento trenta persone con l'8%, fanno finta di nulla e dicono che avremmo dovuto fare il 10%. Sono o non sono meravigliosamente simpatici? Un abbraccio a chi ci ha considerato tante volte finiti: ci hanno seppellito più volte, non sapevano che siamo semi», conclude Renzi.


Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Settembre 2022, 14:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA