Avete l'X Factor della politica? Nasce il primo talent per la classe dirigente di domani.

Avete l'X Factor della politica? Nasce il primo talent per la classe dirigente di domani

Avete l'X Factor della politica? Vi sentite un nuovo Fedez, o pensate di potete rinnovare il successo dei Maneskin in campo politico? Bene: in tempi difficili per quella che una volta era ritenuta una nobile arte, nasce una sorta di talent sulla politica. L’idea è venuta a due amici che hanno condiviso una recente esperienza di governo, si tratta di Michele Fina, ex Capo Segreteria del Ministro Orlando e Gianluca Lioni, ex Portavoce del Ministro Franceschini. I due avevano già collaborato in passato scrivendo insieme il libro “I grandi discorsi che hanno cambiato la storia” ristampato più volte. Ora tornano a collaborare per organizzare una scuola per selezionare la futura classe dirigente. 
 
(il video si riferisce alle selezioni della scuola a livello locale, qui siamo in Abruzzo)

In una accezione più formale stiamo parlando di una scuola, intitolata a Primo Levi, che mira a formare politici con una memoria storica, ma anche attenti all'innovazione. L'obiettivo della nascente scuola Primo Levi è curare uno specifico saper fare politica che nessuno insegna. C'è però una selezione all'ingresso per entrare a far parte dell'accademy: un numero chiuso; saranno sono solo 33 i posti disponibili quest’anno e questo è il motivo per il quale prima avverranno delle selezioni tra gli iscritti. Tra i docenti della scuola, non solo politici, ma anche attori come Lino Guanciale, filosofi come Massimo Adinolfi, comici come Enrico Bertolino, magistrati come Gian Carlo Caselli e Andrea Iacomini portavoce dell'Unicef Italia. 



Il bando e le modalità per inviare la propria candidatura sono disponibili sul sito: www.accademiaprimolevi.it
Martedì 11 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 20:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME