Nuovo Dpcm in arrivo. Le ipotesi: limitazioni per over 70 e spostamenti tra regioni, centri commerciali chiusi nel weekend

Video

Terminato il confronto del governo con le regioni in vista del nuovo Dpcm previsto per lunedì 2 novembre per provare a flettere la curva dei contagi da Covid.

Tante le ipotesi sul tavolo di confronto tra regioni, enti locali e governo che si sono confrontati da questa mattina sulle misure che potrebbero confluire nel dpcm di lunedì 2 novembre del premier Conte. A quanto si apprende, da parte di alcuni amministratori, a partire dal ligure Toti, si è chiesta una differenziazione delle limitazioni a fasce di età, considerate più a rischio, come gli over 70. Una ipotesi che per alcuni potrebbe essere preferibili al lockdown generalizzato.

 

Condivisa inoltre l'idea di vietare anche gli spostamenti tra le regioni, puntando in ogni caso a misure che siano il più possibile indirizzate a tutto il paese, evitando interventi troppo differenziati, come chiesto dal presidente della Lombardia, Attilio Fontana. Sul tavolo anche attività commerciali e scuola. Per i centri commerciali possibili nuove strette, per gli istituti si pensa a didattica a distanza in tutte le aree del paese per le superiori, in forse per medie. L'incontro odierno, durato oltre tre ore, avrà un secondo step domattina alle 9.

 

Leggi anche > Spostamenti tra regioni, Speranza: «Chiusura scontata. Curva terrificante, 48 ore per stretta ulteriore»

 

Nel pomeriggio, alle 15.30, è convocata una nuova riunione di Conte con i capidelegazione, allargata ai ministri più direttamente interessati dalle questioni legate alla gestione della pandemia. Alle ore 17, all'incontro, si uniranno anche i capigruppo di maggioranza.

 

 

Leggi anche > Toti, il tweet sugli anziani morti di Covid in Liguria: «Non indispensabili». È bufera

 

IPOTESI LIMITAZIONI OVER 70 Limitare gli spostamenti degli over 70 per cercare di ridurre la diffusione del coronavirus: è una delle ipotesi prospettate da alcune regioni, in particolare, secondo quanto si apprende, Lombardia, Piemonte e Liguria, al vertice con i ministri Boccia e Speranza in vista del nuovo Dpcm.


Ultimo aggiornamento: Domenica 1 Novembre 2020, 18:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA