Lega, Meranda in caserma a Milano per l'interrogatorio: «Non posso dire niente»

Lega, Meranda in caserma a Milano per l'interrogatorio: «Non posso dire niente»

L'avvocato Gianluca Meranda è arrivato nel pomeriggio alla caserma della Guardia di Finanza di via Filzi a Milano, dove è già stato ascoltato nei giorni scorsi dai pm Gianluca Savoini, come lui indagato per corruzione internazionale nell'inchiesta su presunti fondi russi alla Lega. Meranda è entrato accompagnato dal suo legale Ersi Bozheku. Meranda ha detto di non poter dire ora se risponderà o se si avvarrà della facoltà di non rispondere.
 
Giovedì 18 Luglio 2019, 15:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA