Manovra, bonus mamme lavoratrici: allo studio divieto di licenziamento ed esonero contributivo

Bonus neomamme nella manovra. C'è il l'esonero contributivo al 100% fino a tre anni per i datori di lavoro che mantengono in servizio le mamme lavoratrici. È questa la misura allo studio del ministero del Lavoro che lascia inalterato, secondo quanto si apprende, il divieto di licenziamento al rientro dalla maternità per i primi 24 mesi dalla nascita. L'obiettivo della norma, viene spiegato, è quello di incentivare la natalità.



 


 
Venerdì 22 Novembre 2019, 21:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA