Il pm Palamara sospeso dal Csm Per lui né funzioni, né stipendio

Caos Procure, Palamara sospeso dal Csm: per lui né funzioni, né stipendio

Luca Palamara sospeso dal Csm. Sospensione dalle funzioni e dallo stipendio per il pm romano indagato per corruzione a Perugia. Lo ha deciso il collegio disciplinare del Csm, accogliendo la richiesta del procuratore generale Riccardo Fuzio, finito anche lui nella bufera e indagato per rivelazione di segreto proprio a Palamara, al quale gli avrebbe riferito dell'indagine a suo carico.

Luca Palamara ricorrerà alle Sezioni Unite civili della Cassazione contro la sua sospensione decisa oggi dalla Sezione disciplinare del Csm. «Impugneremo sicuramente» ha detto il suo legale, l'avvocato Benedetto Marzocchi Buratti.

 

Venerdì 12 Luglio 2019, 11:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA