Crisi di Governo, la Lega presenta mozione di sfiducia a Conte. Salvini convoca i suoi: lunedì tutti a Roma

La Lega presenta in Senato una mozione di sfiducia al premier Giuseppe Conte. «Troppi no (da ultimo il clamoroso e incredibile no alla Tav) fanno male all'Italia che invece ha bisogno di tornare a crescere e quindi di andare a votare in fretta. Chi perde tempo danneggia il Paese e pensa solo alla poltrona», afferma il partito guidato da Matteo Salvini.

IL TESTO DELLA SFIDUCIA 

Il Senato,premesso che:
l’esame in aula delle mozioni riguardanti la TAV ha sugellato una situazione di forti differenze di vedute, tra le due forze di maggioranza, su un tema fondamentale per la crescita del paese come lo sviluppo delle infrastrutture;  
tenuto conto che:
il Presidente del Consiglio non era presente in aula, nel momento delle votazioni sulle citate mozioni, per ribadire l’indirizzo favorevole alla realizzazione dell’opera che egli stesso aveva dichiarato pochi giorni prima nell’altro ramo del Parlamento e si è verificata la situazione paradossale che ha visto due membri del governo presenti esprimere due pareri contrastanti;
preso atto che:
le stesse divergenze si sono registrate su altri temi prioritari dell’agenda di governo quali la giustizia, l’autonomia e le misure della prossima manovra economica;
visto l'articolo 94 della Costituzione e visto l'articolo 161 del Regolamento del Senato della Repubblica,
esprime la propria sfiducia al Governo presieduto dal Prof. Giuseppe Conte.

Reddito di cittadinanza, M5S: «Nessuno potrà cancellare le 900mila domande accolte in questi mesi»

Nessun incontro previsto al momento al Quirinale per il premier Giuseppe Conte. A quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio «oggi passerà la giornata lontano dai riflettori, tra la sede di governo e la famiglia».

SALVINI: NO INCIUCI PER SALVARE POLTRONA «Chi perde tempo vuole solo salvare la poltrona. Per qualcuno prima la poltrona, per noi prima gli italiani. No inciuci! No governi tecnici! No giochini di palazzo! L'Italia dei Sì non aspetta, la parola subito al Popolo!». Lo scrive su Twitter il leader della Lega Matteo Salvini, che pubblica un video che lo ritrae commosso al comizio di ieri.

SALVINI CONVOCA I SUOI Salvini chiama i suoi a raccolta per lunedì alle 18. Il leader della Lega ha convocato tutti i deputati e i senatori nella Sala della Regina a Montecitorio. Il messaggio è arrivato ora nella chat dei parlamentari del Carroccio. In questa occasione il vicepremier illustrerà alle truppe la strategia per la mozione di sfiducia al premier Conte.

Venerdì 9 Agosto 2019, 11:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA