Laura Boldrini, un altro fotomontaggio choc: "Giustizia per Pamela", la sua testa in una cesoia

Laura Boldrini, un altro fotomontaggio choc: "Giustizia per Pamela", la sua testa in una cesoia

Continua la battaglia di Laura Boldrini contro l'odio sul web, di cui è vittima ormai da qualche anno. Dopo quello in cui è ritratta sgozzata, un altro fotomontaggio con protagonista la presidente della Camera, la cui testa è stretta da una sorta di cesoia tenuta in mano da un personaggio col volto insanguinato, è apparso sulla pagina dei Sentinelli di Milano, che avevano segnalato su Facebook il primo post di minacce contro la candidata di LeU.
 

«Giustizia per Pamela Mastropietro barbaramente uccisa e fatta a pezzi - è scritto sul fotomontaggio, da una risorsa nigeriana amica della Boldrini».«Questa è arrivata sulla nostra pagina stanotte - si legge sulla pagina social dei Sentinelli -. È tempo di maldestri emuli, avvoltoi da social, disperati che provano, dispensando odio in rete, a essere considerati per cinque minuti». Contattato dall'ANSA Luca Paladini, portavoce dei Sentinelli, spiega di aver già provveduto a segnalare il post con nome e cognome di chi l'ha scritto alle autorità.


Ultimo aggiornamento: Martedì 6 Febbraio 2018, 11:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA