Green pass, i partiti della maggioranza compresa la Lega ritirano gli emendamenti: salta la fiducia

Green pass, i partiti della maggioranza compresa la Lega ritirano gli emendamenti: salta la fiducia

Il governo non porrà la fiducia sul decreto legge sul Green pass. Secondo fonti parlamentari, tutti i partiti della maggioranza, compresa la Lega, hanno infatti ritirato gli emendamenti al dl all'esame dell'Aula della Camera. «In base a quante nostre proposte verranno accolte ci comporteremo di conseguenza, non è mai stata in discussione la fiducia in Draghi o in questo governo», ha detto il segretario della Lega Matteo Salvini parlando con i cronisti fuori dal Senato decreto in discussione.

 

Figliuolo: «Terza dose subito per i fragili, poi anziani e sanitari. Superato l'80%, ma non basta»

 

«Qualcuno voleva mettere la fiducia, eliminando la discussione in Parlamento. Invece -ha proseguito il leader leghista- il parlamento esiste per parlare, per discutere, e quindi già questo è un passo in avanti per quanto ci riguarda. Noi abbiamo dimostrato buona volontà ritirando tutti gli emendamenti e trasformandoli in ordine del giorno. È chiaro che -ha aggiunto Salvini- se ci bocciano le proposte, voteremo di conseguenza».

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Martedì 7 Settembre 2021, 13:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA