Green pass, accordo sul certificato digitale Ue per i viaggi

Green pass, accordo sul certificato digitale Ue per i viaggi

Arriva il Green Pass europeo. Fumata bianca al negoziato tra Parlamento, Commissione e Consiglio europeo sui certificati digitali Ue Covid-19 per facilitare i viaggi in vista dell'estate. Lo si apprende a Bruxelles. «Un importante passo verso il ripristino della libera circolazione dei cittadini nella massima sicurezza possibile». Così la commissaria Ue alla Salute Stella Kiriakides ha commentato su Twitter l'intesa raggiunta oggi tra istituzioni europee sul Green pass Ue. L'intesa «fornisce ai nostri cittadini chiarezza e certezza», ha aggiunto la commissaria. Dal canto suo Didier Reynders, commissario alla giustizia, ha sottolineato come l'accordo sia stato trovato «in tempi da record per salvaguardare la libertà di movimento di tutti i cittadini».

 

La posizione dell'Oms

«Di fronte a una continua minaccia e a nuova incertezza, dobbiamo continuare a esercitare cautela e ripensare o evitare i viaggi internazionali», dice il direttore regionale dell' Oms per l'Europa Kluge, che conferma che i vaccini autorizzati sono efficaci contro tutte le varianti dek Covid-19. La Commissione Ue firma un contratto con Pfizer-BionTech per la fornitura di 1,8 miliardi di dosi per il periodo 2021-2023. La vice presidente lombarda Letizia Moratti annuncia che sommano ormai 4.958.516 le adesioni alla campagna vaccinale della Regione, e da ieri sera 338mila quarantenni si sono già prenotati.

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 20 Maggio 2021, 19:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA