Giorgia Meloni, Orban si congratula: «Vittoria più che meritata, congratulazioni»

Anche i premier di Repubblica Ceca e Polonia si sono complimentati via social network con Meloni

Video

di Redazione web

Viktor Orban si congratula con Giorgia Meloni: «Una vittoria più che meritata, congratulazioni». Così il premier ungherese su Facebook, pubblicando una foto che lo vede raffigurato con la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni. A corredo della foto una didascalia in italiano: «Bravo, Giorgia!»

Andrea Giambruno, chi è il compagno di Giorgia Meloni e padre di Ginevra: potrebbe essere il primo "First Gentleman"

Mussolini, con la vittoria di Giorgia Meloni la stampa estera evoca il Duce

Le congratulazioni a Giorgia Meloni

 Anche i premier di Repubblica Ceca e Polonia si sono complimentati via social network con Meloni. «Congratulazioni a Giorgia Meloni - ha scritto il premier ceco Petr Fiala - per la sua vittoria nelle elezioni italiane! Non vedo l'ora di cooperare in futuro sulle politiche europee e nell'Ecr Group (l'European Conservatives & Reformists, formazione politica comunitaria a cui entrambi i leader appartengono, ndr)».

«Grande vittoria. Congratulazioni», si è limitato a scrivere il premier della Polonia, Mateusz Morawiecki, aggiungendo un'addizione di icone: il prodotto delle bandiere di Polonia e Italia dà un bicipite flesso, a significare la prospettiva di un'alleanza rafforzata tra Varsavia e Roma. Morawiecki è un esponente del partito di destra Diritto e Giustizia.

«Attendo con ansia la nostra futura collaborazione»

Viktor Orbán «ha inviato lettere» a Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi in cui «si congratula con loro per i risultati elettorali». «Attendo con ansia la nostra futura collaborazione per preservare la pace nei nostri Paesi e in Europa, per far ripartire l'economia europea e per alleviare la crisi energetica», scrive il premier ungherese. Lo ha scritto su Twitter Balázs Orbán direttore politico del premier

 

Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Settembre 2022, 14:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA