Giorgia Meloni a Live non è la D'Urso sugli insulti ricevuti: «Non ho chiesto provvedimenti per il professore»

Live non è la D'Urso, Giorgia Meloni sugli insulti ricevuti: «Non ho chiesto provvedimenti per il professore»

Giorgia Meloni a Live non è la D'Urso sugli insulti ricevuti: «Non ho chiesto provvedimenti per il professore, ha imparato la lezione». Le scuse del docente dell'Università di Siena, dopo la bufera mediatica, sono arrivate e la leader di Fratelli d'Italia ha ricevuto la solidarietà anche del Presidente Mattarella.

 

Leggi anche > Giorgia Meloni insultata in radio da un professore universitario: arriva la solidarietà del Presidente Mattarella

 

 

Giovanni Gozzini, storico e docente all’Università di Siena,  durante la trasmissione ’Bene bene Male male' andata in onda venerdì 19 febbraio su Controradio aveva insultato pesantemente Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d'Italia, ospite in collegamento a Live non è la D'Urso, ha detto di essere stata sommersa da messaggi di solidarietà.

In particolare il Presidente Mattarella: «La sua telefonata è stata quasi immediata - ha raccontato la Meloni -  e forse è stato quadi un segnale. Sono abituata agli insulti ma questa volta è diverso, è grave, perchè non arriva da una persona nascosta col profilo finto, ma da una persona che insegna ai ragazzi».

 

La D'Urso domanda alla leader di FI se abbia voglia di dire qualcosa al docente dell'Univesità di Siena di prendere provvedimenti: «Io non chiedo provvedimenti disciplinari perchè credo che la lezione l'abbia imparata. Sulle donne l'insulto è sempre lo stesso ed è insopportabile. Non voglio dirgli niente perchè immagino non abbia passato una bella giornata e mi basta quello».


Ultimo aggiornamento: Lunedì 22 Febbraio 2021, 08:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA