Giorgia Meloni insultata in radio da un professore universitario: arriva la solidarietà del Presidente Mattarella

Giorgia Meloni insultata in radio da un professore universitario: arriva la solidarietà del Presidente Mattarella

Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia è stata pesantemente insultata dal Professor Giovanni Gozzini dell'Università di Siena. A denunciare il misfatto è stato Giovanni Donzelli esponente toscando del partito guidato dalla Meloni. Durante una diretta su un'emittente radiofonica toscana, il professore ha apostrafato la leader dell'opposizione con una serie di epiteti molto pesanti. 

 

 

LA DENUNCIA «'Vaccà e 'scrofà. Siamo increduli che nel 2021 ci si possa esprimere ancora così pubblicamente. Ancora di più che a farlo sia un professore, Giovanni Gozzini, che intervenendo all'emittente fiorentina Controradio ha insultato e denigrato pesantemente la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. Come al solito gli intellettuali di sinistra predicano bene e razzolano male, dimostrandosi buoni a cavalcare le battaglie in difesa delle donne solo a corrente alternata. Chiediamo che l'Università di Siena sospenda il professor Gozzini: si tratta di un fatto grave, un personaggio del genere non può insegnare a Scienze politiche». Lo afferma, in una nota, il deputato di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli. «Le parole, secondo quanto appreso, sono state pronunciate nel corso della trasmissione 'Bene bene male malè del 19 gennaio dell'emittente fiorentina e condotta dal direttore Raffaele Palumbo. - sottolinea Donzelli - Ancora una volta Giorgia Meloni viene pesantemente insultata per le sue idee ed insultata sul piano personale». «E ancora volta in Toscana si usano i media per seminare odio: - conclude Donzelli - chiediamo che l'emittente si scusi con la diretta interessata e che al professor Gozzini, come a tutti gli interlocutori, venga impedito di intervenire ancora in radio insultando gratuitamente chicchessia».

 

LE SCUSE - Il Professore, dopo l'episodio, ha cercato di rimediare, scusandosi pubblicamente: «Per il fatto di aver usato delle parole sbagliate durante la trasmissione sono a porgere le mie scuse a tutti quanti, a Giorgia Meloni per prima e a tutte le persone che si sono sentite offese». Così in una nota Giovanni Gozzini, storico e docente all'Università di Siena, in merito a quanto dichiarato, durante la trasmissione 'Bene bene Male malè andata in onda ieri su Controradio, mentre commentava l'intervento alla Camera di Meloni per la fiducia al nuovo governo. «Presento le mie scuse per il linguaggio usato durante la trasmissione - si legge nella nota diffusa da Gozzini -. Non è mio costume, né come ospite storico della trasmissione di Controradio né in altra sede promuovere un linguaggio che non sia più che rispettoso nei confronti di tutti»

 

IL RETTORE - Intanto, però era intervenuto anche il rettore dell'Università, prendendo nettamente le distanze dal "suo" professore: «Condanno con decisione le offese sgradevoli rivolte dal professor Gozzini all'on.Giorgia Meloni».
Lo ha detto il rettore dell'Università di Siena Francesco Frati in merito a quanto dichiarato, con riferimento alla leader di Fratelli d'Italia, da Giovanni Gozzini, storico e docente dell'Ateneo senese, durante una trasmissione radiofonica ieri. Sulla possibilità che possano essere presi provvedimenti il rettore ha aggiunto: «Ci sono organi competenti che valuteranno».

 

LA RADIO - A prendere le distanze dalle parole di Gozzini è anche la Radio che ha ospitato le sue parole:  «In merito alla trasmissione 'Bene bene Male malè andata in onda venerdì 19 febbraio 2021 alle ore 09.00 sulle nostre frequenze, Controradio S.r.l. intende prendere le distanze - come per altro già fatto in onda - dal linguaggio utilizzato dal Professor Giovanni Gozzini durante la suddetta trasmissione». Così una nota della radio fiorentina. «45 anni di storia della nostra radio parlano per noi. Sono stati anni di impegno costante e serrato tutto volto a combattere l'imbarbarimento del linguaggio da una parte, e dall'altra a lavorare sulle questioni di genere in ogni ambito, dal mondo del lavoro a quello appunto del linguaggio. Parlano per noi decenni di trasmissioni, interviste, speciali, progetti ad hoc», concludono dalla radio.

 

Infine, a tarda sera è la stessa Meloni a scrivere pubblicamente su twitter di aver ricevuto una telefonata del Presidente Mattarella, durante la quale il Presidente della Repubblica gli ha espresso la sua solidarietà. 

Ringrazio il Presidente Mattarella che mi ha telefonato per esprimermi personalmente la sua solidarietà in seguito agli insulti osceni ricevuti oggi». Così in una dichiarazione Giorgia Meloni dopo gli insulti ricevuti Giovanni Gozzini, docente all'Università di Siena, che intervenendo all'emittente fiorentina Controradio ha insultato e denigrato pesantemente la leader di Fratelli d'Italia. «È un gesto che ho apprezzato molto -sottolinea- e che ribadisce con
fermezza il limite invalicabile, in una democrazia, tra critica e violenza».

 

 


Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Febbraio 2021, 23:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA