Ginevra Meloni ruba la scena: la figlia di Giorgia saltella con lo zainetto e si siede accanto al papà

È scesa dall'auto e ha cominciato a saltellare divertita: un gesto che ha conquistato fotografi e poco più tardi i social

Ginevra Meloni ruba la scena: la figlia di Giorgia saltella con lo zainetto e si siede accanto al papà

Sfilano ministri e alte cariche dello Stato, ma a rubare la scena al Quirinale a pochi minuti dal giuramento nel nuovo governo Meloni è stata Ginevra, la figlia di Giorgia Meloni. È scattata fuori dalla Fiat 500 X bianca dalla quale era uscita già la mamma e lo ha fatto vestita di rosa e con uno zainetto come una giornata qualunque di scuola. È scesa dall'auto e ha cominciato a saltellare divertita, un gesto che ha conquistato fotografi e poco più tardi i social. Poi è entrata mano nella mano con papà Andrea Giambruno, accanto al quale poi si è seduta in prima fila una volta entrati nel Salone delle Feste del Quirinale. Andrea Giambruno è arrivato in abito scuro, sfoggiando la cravatta che la presidente incaricata ha donato la scorsa settimana agli eletti di FdI, con una piccola bandiera italiana sullo sfondo blu. Con loro anche Arianna, la sorella di Giorgia Meloni. Anche lei elegantissima - con i capelli raccolti in una lunga treccia - è arrivata assieme alla sorella, e ha preso poi posto accanto alla piccola Ginevra.

Ginevra una volta seduta ha chiesto di poter bere. Le telecamere hanno inquadrato il momento in cui a Ginevra viene porto un bicchiere d'acqua, con accanto il padre, Andrea Giambruno. La piccola ha accolto con un grande sorriso e ringraziando gli addetti. Ginevra e il papà sono seduti vicini, proprio di fronte ai ministri pronti a giurare nelle mani del Presidente della Repubblica.

Giorgia Meloni, sui social la lettera della figlia Ginevra: «Sono tanto felice che hai vinto»

Il messaggio dopo le elezioni: «Mamma sono felice che hai vinto»

Dopo la vittoria alle elezioni era stata la stessa Giorgia Meloni a condividere con i suoi follower sui social il messaggio scritto dalla piccola Ginevra: «Cara mammina, sono tanto felice che hai vinto. Ti amo», c'era scritto sul bigliettino. Quando poi si è presentata sul palco di Fratelli d'Italia la notte del voto, alla fine del suo discorso ha ringraziato la sua famiglia e, ovviamente, la piccola Ginevra: «Voglio ringraziare la mia famiglia. Andrea, mia figlia, mia sorella, mia madre. Tutti quelli per i quali io ci sono stata meno di quanto loro ci fossero per me. Ringrazio il mio staff, perché se non hai persone che ti vogliono bene veramente certe cose non le riesci a fare».

 

Ultimo aggiornamento: Domenica 23 Ottobre 2022, 12:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA