Elezioni regionali Marche 2020, come e quando si vota
di Enrico Chillè

Elezioni regionali Marche 2020, come e quando si vota

Elezioni regionali Marche 2020, come e quando si voterà. I cittadini marchigiani sono chiamati a decidere il nuovo presidente della Regione, che succederà al 'dem' Luca Ceriscioli: ecco tutte le informazioni sulle modalità di voto.

Leggi anche > 



QUANDO SI VOTA I cittadini delle Marche potranno recarsi nel seggio elettorale d'appartenenza dalle 7 alle 23 di domenica 20 settembre 2020 e dalle 7 alle 15 di lunedì 21 settembre. Negli stessi seggi sarà possibile contestualmente votare anche per il referendum costituzionale sulla riduzione del numero di deputati e senatori e, in alcuni Comuni, anche per le elezioni amministrative.

MODALITÀ DI VOTO Possono votare tutti i cittadini residenti nelle Marche che abbiano compiuto 18 anni d'età, in possesso dei requisiti per l'elettorato attivo, dell'apposita tessera elettorale e di un documento d'identità valido. Le modalità di voto sono disciplinate dalla legge regionale n. 27 del 16 dicembre 2004.
Il Consiglio regionale e il Presidente della Giunta regionale sono eletti a suffragio universale e diretto, con voto attribuito a liste provinciali concorrenti e a coalizioni regionali concorrenti (formate da uno o più gruppi di liste provinciali), ognuna collegata a un candidato alla carica di Presidente della Regione.

I consigliere regionali rappresentano l'intera Regione, senza vincolo di mandato. A ciascuna circoscrizione elettorale è attribuito un determinato numero di seggi (nove ad Ancona, sette a Pesaro-Urbino, sei a Macerata, quattro ad Ascoli Piceno e Fermo).

A differenza delle passate elezioni regionali, quest'anno la scheda elettorale sarà di colore arancione e non di colore verde, riservato invece alla scheda per il quesito referendario.
Ultimo aggiornamento: Domenica 13 Settembre 2020, 20:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA