Di Maio presenta la sua creatura: «Impegno civico»

Di Maio presenta la sua creatura: «Impegno civico»

di Alessandra Severini

Luigi Di Maio insieme a Bruno Tabacci. Un centro che più centro non si può per il nuovo soggetto politico chiamato “Impegno civico” e presentato ieri. «Questo è un partito riformatore che pensa all'innovazione, ai giovani, al sociale, e non vuole parlare a chi vuole sfasciare tutto, a chi fonda la sua politica sul no» ha detto l’ex 5 stelle.

Più volte Di Maio ha voluto rimarcare la differenza fra lui e «chi ha fatto cadere il governo Draghi. Conte, Salvini e Berlusconi hanno deciso di buttarlo giù alla ricerca di nuovo consenso, non certo per l'interesse della nazione. Coloro che hanno fatto cadere il governo sono estremisti. Lasciamo a loro le ironie e i veti, la nostra risposta è unità». Al nuovo progetto politico hanno aderito anche altri ex 5 stelle come Emilio Carelli e Vincenzo Spadafora. Il simbolo, un cerchio per metà blu e per metà arancione, ha in bella vista il nome del leader (e molto più piccolo quello della forza guidata da Bruno Tabacci, “Centro democratico”) e un’ape, che “vuol dire mettere al centro l’ambiente e la lotta al cambio climatico”. Nel programma c’è il sostegno ai giovani, alla transizione ecologica e una proposta per l’oggi: «Tutti i partiti scrivano una lettera a Bruxelles a sostegno di Draghi sul tetto sul gas».


Ultimo aggiornamento: Martedì 2 Agosto 2022, 00:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA