Di Maio, selfie con Scanzi e amici in Sardegna. Scoppia l'ira social: «La mascherina dov'è?» FOTO
di Domenico Zurlo

Di Maio, selfie con Scanzi e amici in Sardegna. Scoppia l'ira social: «La mascherina dov'è?» FOTO

Luigi Di Maio nel mirino dei social dopo aver pubblicato un selfie post cena in Sardegna: il ministro degli Esteri, sui suoi profili Facebook e Instagram, ha infatti postato una foto con alcuni amici, tra cui il giornalista Andrea Scanzi, dopo quella che definisce una bella serata a San Gavino in Sardegna.

Nella foto c’è però un particolare: nessuno ha la mascherina. E i detrattori del ministro hanno vita facile nel partire con gli attacchi: «Ho sentito di ristoratori multati per non aver fatto rispettare il distanziamento, quelli però non erano amici del ministro», scrive un utente. «Spero che quel locale venga chiuso», scrive un altro. «Grazie ‘ministro’ - scrive ancora un altro - lei ci dà la conferma che distanziamento, museruola e multe sono cose assurde che valgono solo per il povero e stupido popolino».

Ma se da un lato c’è chi si concentra sulla mascherina non indossata, c’è chi fa di peggio, soprattutto sotto il suo post su Instagram: qualcuno ironizza sulla ‘vicinanza’ con Scanzi, qualcun altro scrive candidamente che senza la sua carriera politica una vacanza in Sardegna non se la sarebbe mai potuta permettere. E infine, gli inevitabili commenti che gli chiedono di «andare a lavorare» e lo attaccano anche per l’abbronzatura: e in effetti Di Maio nella foto appare decisamente abbronzato, al contrario di uno Scanzi invece alquanto pallido. Colpa della melanina, spesso non democratica.


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 12 Agosto 2020, 10:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA