Assia Montanino, compaesana di Di Maio, assunta dal ministro come «segretaria personale»: esplode la polemica, ma il vicepremier risponde così
di Simone Pierini

Assia Montanino la compaesana di Di Maio assunta dal ministro come «segretaria personale»: è polemica, il vicepremier risponde così

  • 411
    share
Appassionata di politica di Pomigliano D’Arco Assia Montanino è stata assunta come «segretario particolare» di Luigi Di Maio. Vive nel comune dell’hinterland napoletano in cui è nato e cresciuto il suo nuovo datore di lavoro, ha 26 anni ed è laureata in Economia. Grillina, nel 2015 si è candidata alle amministrative a Pomigliano con il Movimento 5 stelle, conquistando 170 voti. La sua nomina ha scatenato numerose polemiche.   

Di Maio evoca complotto lobby: posti a rischio? Qualcuno ha manomesso relazione tecnica​

Di Maio: «Oggi il taglio dei vitalizi, è una giornata storica»​



La giornalista russa a Di Maio: «Lei è molto giovane», e lui le sorride

«La dottoressa Assia Montanino l'ho conosciuta 5 anni fa. È la figlia di un commerciante che ha denunciato i suoi usurai e ho avuto modo di conoscerla quando sono stato a far visita al padre per portargli la mia solidarietà». Il Ministro del Lavoro, dello Sviluppo Economico e delle Politiche Sociali Luigi Di Maio risponde con forza alle accuse mosse dal quotidiano Il Giornale in merito all'assunzione di Assia Montanino come sua segretaria personale.

«26 anni di Pomigliano D'Arco, il comune dell'hinterland napoletano da cui arriva Di Maio e dove vive la famiglia del ministro. Un balzo di carriera impressionante per la giovanissima napoletana di cui non c'è traccia negli archivi della PA», ha scritto Il quotidiano milanese in un articolo, ma il Vice Presidente del Consiglio non ci sta e su Facebook difende la sua scelta. 
 


«Era una giovane universitaria a cui decisi di dare una opportunità di tirocinio presso la mia segreteria di vice presidente della Camera - scrive - Negli anni si è distinta per la sua capacità di gestire situazioni complesse di segreteria. E posso assicurarvi che non ho mai conosciuto una persona più onesta e leale di lei. Vergognatevi»

Ovviamente la vicenda è rimbalzata subito sui social network, dove gli utenti si sono divisi nel commentare la notizia. In molti attaccano Di Maio per la sua scelta, altri la difendono. 
Mercoledì 18 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 13:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME