Covid, la nuova ordinanza in Campania anticipa il Governo: bar, ristoranti, pizzerie e gelaterie chiuse alle 23
di Mario Fabbroni

Covid, la nuova ordinanza in Campania anticipa il Governo: bar, ristoranti, pizzerie e gelaterie chiuse alle 23

Dopo le mascherine obbligatorie anche all'aperto e la chiusura di bar e locali notturni anticipata alle ore 22 nel weekend, la Campania governata da Vincenzo De Luca anticipa i provvedimenti annunciati dal Governo Conte e ordina ulteriori restrizioni per le attività commerciali.

Con effetto immediato (fino al 20 ottobre) - si legge nell'ordinanza - "è fatto obbligo ai bar, gelaterie, pasticcerie ed esercizi similari di chiusura dell’attività dalle ore 23 alle ore 06,00 del giorno successivo, nei giorni da domenica a giovedì; dalle ore 24 alle ore 6,00 del giorno successivo, nei giorni di venerdì e sabato. Fanno eccezione gli esercizi presenti all’interno di strutture di vendita all’ingrosso che osservano orari notturni di esercizio". Ancora. "Ai ristoranti, pizzerie ed altri esercizi della ristorazione (pub, vinerie, kebab e similari), è fatto obbligo di prevedere l’ultimo ingresso dei clienti nonché degli avventori per asporto alle ore 23, per l’intera settimana. Le consegne a domicilio sono consentite senza limiti di orario".

Leggi anche > Covid, riattivato il Comitato operativo della Protezione Civile: come nei primi mesi dell'emergenza
Ultimo aggiornamento: Lunedì 5 Ottobre 2020, 14:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA