Coronavirus, Conte a opposizioni: «Spero chiusura fabbriche per poco tempo. Domani 3,5 milioni di mascherine»

Tre milioni e mezzo di mascherine per fronteggiare l'emergenza legata al coronavirus. Domani saranno distribuite 3.500.000 mascherine. Lo ha detto, a quanto si apprende dai presenti, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ai rappresentanti dell'opposizione riuniti a Palazzo Chigi. Il premier avrebbe spiegato che la Cancelliera tedesca Angela Merkel ha confermato che la Germania invierà all'Italia 300 respiratori e aiuti arriveranno dalla Russia, la Cina e altri Paesi.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte spera che il provvedimento di chiusura delle fabbriche sia limitato nel tempo. Lo riferiscono alcune fonti presenti all'incontro in corso a Palazzo Chigi.


«Dobbiamo pretendere che tutti i Paesi adottino linee rigorose di contrasto al contagio da Coronavirus. L'Italia sta attuando una strategia che ci costa sacrifici, con un impatto economico notevole, per ottenere un risultato. Non possiamo accettare che invece altri Paesi affrontino questa lotta con una soglia di rigore più bassa, perchè poi potremmo essere esposti agli effetti di un contagio di ritorno. Ecco perchè la risposta europea coordinata a tutti i livelli è l'unica possibilità», ha detto Conte, a quanto si apprende, nell'incontro con l'opposizione.

E ancora. «È stata una decisione ritenuta necessaria per l'area più critica del Nord, ma sicuramente anche utile in funzione preventiva per il Centro e il Sud», ha detto Conte.

 
Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Marzo 2020, 22:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA