Mattarella in visita in Austria: «Solidi legami tra i due Paesi»

Mattarella in visita in Austria: «Solidi legami tra i due Paesi»
Prima visita di Stato ospitata da quando è stato eletto nel dicembre 2016 per il presidente della Repubblica d'Austria, Alexander Van der Bellen, e ad avere questo onore sarà l'omologo italiano, Sergio Mattarella, che sarà domani e martedì a Vienna e Salisburgo, accompagnato dal ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi.

Un appuntamento che conferma i solidi legami politici, economici e culturali tra i due Paesi e anche il forte rapporto personale di stima e amicizia tra i due Capi di Stato, consolidato da una vera e propria consuetudine maturata attraverso ben cinque incontri avvenuti in due anni e mezzo, tra cui una visita in Italia.

Nonostante la missione di Mattarella arrivi in un momento in cui l'Austria vive una fase di transizione prima delle elezioni anticipate previste a fine settembre, il bilaterale tra i due Capi di Stato, previsto domani mattina alle 11, sarà comunque l'occasione per un esame delle principali questioni riguardanti le relazioni tra i due Paesi, ma con un'inevitabile ricaduta a livello di Unione europea, a partire dalla gestione della frontiera del Brennero e ai rapporti con i Balcani occidentali. Mattarella sarà poi ospite del cancelliere federale Brigitte Bierlein, attualmente a capo di un esecutivo tecnico chiamato a traghettare il Paese verso il voto, prima donna alla guida di un governo dopo essere stata la prima donna a guidare la Corte costituzionale.

Ultimo aggiornamento: Lunedì 1 Luglio 2019, 10:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA