Grillo canta dal palco di Rimini: "Sono il papà di tutti, se Fico vuole oggi parla"

Grillo canta dal palco di Rimini: "Sono il papà di tutti, se Fico vuole oggi parla".

Beppe Grillo in persona questa mattina ha aperto alla Fiera di Rimini la seconda giornata di Italia a Cinque Stelle a Rimini. Il garante del movimento ha infatti iniziato la giornata dei lavori salendo sul palco e cantando per gli attivisti e i portavoce che hanno iniziato ad affollare lentamente gli spazi della Fiera di Rimini che ospita la kermesse M5S. Selfie, strette di mano e una certezza: a dispetto delle regole "io ci sono, aleggio". Beppe Grillo e Davide Casaleggio non mancano alla festa di compleanno di quattro deputati 5 stelle - Laura Castello, Vittorio Ferraresi, Mattia Fantinati, Francesco D'Uva - e, in un ristorante di Rimini il garante del M5s in qualche modo rassicura i militanti pentastellati sulla permanenza ai vertici del Movimento. Grillo arriva a tarda notte, non sfugge ai selfie dei fan presenti nel locale e si concede anche un 'break' canoro dal palco. "Ci vediamo domani, la votazione e' andata bene, su 140mila iscritti hanno votato in 4,2 milioni", scherza Grillo parlando delle primarie online che si sono chiuse ieri. Atmosfera serena alla festa, che vede il pienone di diversi parlamentari 5 stelle - tranne Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista - e la presenza anche del deputato sospeso Riccardo Nuti. Assente, tuttavia Roberto Fico, che nel primo giorno di Italia 5 Stelle in extremis e' rimasto fuori dalla scaletta degli interventi sul palco principale. Ma Grillo sembra tendergli la mano: "Se vuole, parla. Lui e' un romantico, ed e' bene che ci siano. Anche io sono un romantico", afferma l'ex comico, prima di andar via. Parte a Rimini 'Italia 5 stelle' la tre giorni del movimento 5 stelle con incontri e dibattiti sul programma di governo pentastellato. E non ci sarà, come sembrava certo nelle scorse ore, Roberto Fico, tra coloro che questa sera parleranno dal palco principale di Italia 5 Stelle. E' quanto si vede nella scaletta degli interventi pubblicata sul blog di Beppe Grillo. Tra i temi affrontati oggi c'è quello "Telecomunicazioni e informazione" che, in teoria, avrebbe dovuto coinvolgere Fico, presidente della Vigilanza Rai. Ma a parlare saranno Mirella Liuzzi e Gianluca Castaldi. Una scelta che conferma il gelo tra i vertici M5S e Fico.

Il leader del Movimento, attesissimo dai militanti, ha preso una stanza in un albergo fuori Rimini, diverso da quello di Casaleggio. Si è chiusa intanto alle ore 12 la votazione online sulla piattaforma Rousseau per le primarie M5S per la candidatura. I risultati della votazione e il vincitore della competizione - i candidati sono otto, tra cui Luigi Di Maio - saranno comunicati domani sera dal palco di Italia 5 Stelle. "Si apre una nuova fase piena di giovani, di trentenni e quarantenni, è meraviglioso!. Io sarò sempre il papà di tutti". Così Beppe Grillo parlando con i cronisti a margine di Italia 5 Stelle. E il leader M5s allude ancora alla sua età e al legame con l'impegno nel Movimento: "ho 70 anni, io sono anziano". I candidati sono Vincenzo Cicchetti, Luigi Di Maio, Elena Fattori, Andrea Davide Frallicciardi, Domenico Ispirato, Gianmarco Novi, Nadia Piseddu e Marco Zordan. "La partecipazione" alle primarie online su Rousseau "è stata tra le migliori di sempre", sottolinea il M5S in un post sul blog di Beppe Grillo. "La nostra casa era difesa come una fortezza", sottolinea il blog raccontando di aver "notato tentativi di attacchi" hacker che, però "sono stati respinti". Le tracce di tali attacchi "saranno identificate dalla nostre telecamere di sicurezza virtuali" e saranno "prontamente girate alla polizia postale", spiega ancora il M5S. "La notizia - si legge ancora sul blog - è che tutti hanno avuto la possibilità di candidarsi (e nessuno è stato spinto a farlo per costruire competizioni farlocche) e tutti hanno avuto la possibilità di votare. La notizia è che non c'erano correnti che si confrontavano, ma persone che si proponevano". I media "si sono messi a giudicare e denigrare, mossi unicamente da fini politici e senza la cultura di base minima per capire quello che abbiamo realizzato".

"Ogni iscritto al sito www.movimento5stelle.it entro la data del 1 gennaio 2017, abilitato ad accedere a Rousseau, maggiore d'età e che abbia certificato la sua identità tramite il caricamento di un proprio documento, può esprimere un solo voto a favore di un solo candidato. I risultati della votazione saranno depositati presso due notai alla chiusa della votazione stessa, e saranno resi pubblici sabato 23 settembre dal palco di Italia 5 Stelle", conclude il post.

Sabato 23 Settembre 2017, 11:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA