Di Maio e “Dibba” a Moena, Salvini a Bormio: addio cinepanettoni ai Caraibi
di Mario Ajello

Di Maio e “Dibba” a Moena, Salvini a Bormio: addio cinepanettoni ai Caraibi

Vacanze in montagna in altissima stagione non è roba da operai e impiegati. Gli anni 80 sono finiti. Se la prendono sui social tutti così, a populista populista e mezzo, con Di Maio e Dibba che sciano a Moena. Anche se qualcuno - da posizioni minoritarie - li difende. Difendo che sciare in Val di Fassa non è un privilegio. Ma mentre infuria la bufera - lecito o non lecito annunciare con un video dallo skilift la riduzione degli stipendi dei parlamentari? - il fatto è che il cinepanettone da vacanze ai Caraibi per i politici non va più di moda. E dunque tutti in montagna i gialli-verdi. La coppia Di Maio-Dibba a Moena, il single Salvini a Bormio. E quelli del Pd che stanno sugli alpeggi auto-ironizzano: “In montagna per cominciare la Resistenza!”.
 
Ultimo aggiornamento: 11:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA