Silvio Berlusconi: «Mi sento 40 anni. Di Maio? Faccino pulito ma ha fallito»

Silvio Berlusconi: «Mi sento 40 anni. Di Maio? Faccino pulito ma ha fallito»
Silvio Berlusconi considera un suo «preciso dovere, come nel '94, scendere in campo per evitare che il Paese vada in una situazione grave e pericolosa». «Lo farò - ha detto intervenendo stamani a Milano - con le forze di chi ha più di 70 anni ma si sente giovane intellettualmente e fisicamente. Io mi sento 40 anni e mi comporto da quarantenne».

I 5 stelle «hanno un front man, Di Maio, con un faccino pulito ma che si è iscritto a legge ed ha fallito, si è iscritto a ingegneria ed ha fallito. Ha fatto solo lo steward al San Paolo per vedere gratis le partite del Napoli». Così ha detto Silvio Berlusconi intervenendo nella giornata di chiusura della 'contro-Leopoldà organizzata da Forza Italia a Milano.


«I grillini non hanno arte né parte. Si fanno comandare in tutto da un vecchio comico e da un esperto di comunicazione che approfittano della pochezza delle persone che hanno spedito in Parlamento per fare quello che vogliono», dice Berlusconi  aggiungendo che «l'87% non ha mai fatto la dichiarazione dei redditi». «Non hanno mai lavorato - ha concluso -. Sono veri professionisti della politica. Via dal Parlamento non saprebbero come campare»

«Non credo che il sistema bancario sia da porre sotto accusa ma si tratta di qualche banca e dentro queste banche di qualche protagonista. Le colpe sono personali»: ha detto - Bisogna dare forza al sistema bancario - ha aggiunto - dobbiamo dare loro coraggio».
Poi ha trovato modo di scherzare con il direttore de Il Giornale, Alessandro Sallusti: «Dico qualcosa prima di sedermi a farmi interrogare... ho l'abitudine con i pm, quindi è facile».

«Non credo che Salvini e la Lega possano fare a meno di candidare il fondatore del Carroccio»: Silvio Berlusconi lo ha detto oggi a Milano definendo Umberto Bossi «un amico, una persona per bene, che ha reagito in modo eroico al male che lo ha colpito». «Io sono ancora qui - ha aggiunto - e spero che Bossi possa continuare». (ANSA).

«Marcello Dell'Utri è un prigioniero politico, una delle persone più trasparenti, colte, al servizio del paese che io conosca». Così Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, interviene a Idee Italia in corso a Milano.   (Afe/Adnkronos)

Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Novembre 2017, 14:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA