Silvio Berlusconi presidente della Repubblica? La figlia Marina: «L'Italia ora è diversa»

Silvio Berlusconi presidente della Repubblica? La figlia Marina: «L'Italia ora è diversa»

La figlia del Cav glissa ed elogia Draghi: "Con lui ci siamo liberati degli apprendisti stregoni"

Marina Berlusconi non si scompone sull'ipotesi del papà Silvio al Quirinale e in un'intervista al Corriere della Sera parla apertamente delle voci di candidatura avanzate nelle scorse settimane dal centrodestra, Forza Italia in primis. Ma specifica: «Mio padre non ha mai avanzato la sua candidatura, e quindi stiamo ai dati di fatto. Poi, se chiedete a una figlia, cosa pensate che risponda?». 

 

Leggi anche > Il Covid riparte, come fermare i contagi? Il piano del governo

 

«Io so soltanto che è bastata l'ipotesi, l'ipotesi, di una sua candidatura perché, come il riflesso condizionato del cane di Pavlov, le truppe giustizialiste ricominciassero a spargere gas tossici», afferma Marina. «L'Italia di oggi mi pare diversa. È come se stessimo provando a mostrare quello di cui siamo capaci e quello che potremmo essere: sembriamo un Paese più responsabile, più maturo», prosegue la Berlusconi.

 

Berlusconi e la figlia Marina

 

«Non sottovaluto certo l'effetto Draghi. Ha restituito il giusto peso a valori come serietà, autorevolezza, europeismo. Con lui ci siamo liberati di molti apprendisti stregoni e siamo tornati all'etica della competenza - conclude Marina Berlusconi - Draghi ha avuto un ruolo fondamentale nella creazione del clima nuovo che mi pare di avvertire, e che va al di là del suo stesso lavoro»


Ultimo aggiornamento: Sabato 13 Novembre 2021, 10:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA