Berlusconi, duro attacco al Movimento 5 Stelle: «Sono degli scappati di casa»

Silvio Berlusconi all'attacco del Movimento 5 Stelle. «Ci apprestiamo a tornare al governo e vogliamo andare in Europa per riprendere in mano il progetto dei padri fondatori. Mi sono sentito ancora la responsabilità e il dovere, dopo 25 anni, di affrontare la battaglia di una campagna elettorale. Sarà una battaglia dura e difficile», ma «io ci sarò».

Silvio Berlusconi, oggi a L'Aquila, torna a spiegare le ragioni della sua 'ridiscesà in campo e ostenta ottimismo sul ritorno a palazzo Chigi della coalizione Il Cav lancia più stoccate all'indirizzo dei grillini: «Questi che abbiamo in Parlamento sono degli scappati di casa... Non hanno mai lavorato. Io mi domando quando penso a Di Maio, il leader di tutti questi, non ha mai studiato, non ha mai lavorato, non è sposato, non ha figli, ma quando deve prendere una decisione su quale esperienza fa riferimento? Sono molto, molto pericolosi perchè non hanno esperienza e un'assoluta ignoranza e noi questo dobbiamo sottolineare in campagna elettorale», avverte l'ex premier.

Ultimo aggiornamento: 17:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA