Jonnie Irwin, il cancro è terminale: «Ricevo cure palliative da tre anni. Ho alti e bassi». Come sta l'ex presentatore

Jonnie ha aggiunto come il personale dell'ospizio privato in cui si trova sia stato "fantastico"

Jonnie Irwin, l'ex conduttore tv malato di cancro: «Ricevo cure palliative da tre anni. Ho alti e bassi»

Jonnie Irwin, l'ex presentatore di A Place In The Sun, 49 anni, sta attualmente ricevendo cure palliative. L'anno scorso ha raccontato che non è sicuro di quanto tempo gli resta da vivere, dopo che gli è stato diagnosticato un cancro ai polmoni nell'agosto 2020, che poi si è diffuso al cervello. Parlando a Morning Live oggi, il padre di due figli ha ammesso di avere "giorni alti e giorni bassi".

Tumore al seno, un nuovo farmaco riduce il rischio di recidiva e metastasi. Ora è disponibile anche in Italia

La rivelazione

"Uso cure palliative da tre anni", ha spiegato Jonnie ai conduttori Helen Skelton e Gethin Jones tramite un collegamento video. Le cure palliative sono l'approccio dell'assistenza medica finalizzato all'ottimizzazione della qualità della vita e alla mitigazione delle sofferenze delle persone affette da malattie gravi, complesse e spesso terminali.

Come funzionano

Jonnie ha continuato a chiarire alcune delle idee sbagliate sulle cure palliative, dicendo: "Sono le cure che ti vengono date quando i medici pensano che non ti riprenderai - sono stato in cure palliative dal primo giorno, quando ho ricevuto la mia diagnosi.

Può assumere molte forme - dalle visite in ospedale e dalla chemioterapia fino all'hospice".

L'esperienza

Jonnie ha aggiunto come il personale dell'ospizio privato in cui si trova sia stato "fantastico" prima che il dottor Ranj Singh istruisse ulteriormente i telespettatori della BBC sulle cure palliative - spiegando come il reindirizzamento delle cure può "andare avanti per anni o solo giorni - dipende dalla situazione individuale".


Ultimo aggiornamento: Lunedì 24 Luglio 2023, 20:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA