Giulia Cecchettin, un anno fa la morte della mamma Monica. «Ha lottato con tutte le sue forze per non abbandonare la famiglia»

La donna era originaria di Saonara (Padova), dove frequentava la parrocchia insieme ai figli

Un anno fa la morte della mamma Monica. «Ha lottato con tutte le sue forze per non abbandonare la famiglia»

I giorni passano e l'ansia cresce. Di Giulia Cecchettin, la 22enne di Vigonovo scomparsa insieme al fidanzato Filippo Turetta, si sono perse le tracce dall'11 ottobre. Il papà Gino ieri è stato convocato in caserma dai carabinieri, a cui ha consegnato il pc della figlia. L'uomo - padre di Giulia, Elena e Davide - soltanto un anno fa ha perso sua moglie Monica Camerotto, deceduta all'età di 51 anni. Un dramma che la famiglia Cecchettin ha cercato di superare rimboccandosi le maniche, con la 22enne Giulia ormai in procinto di laurearsi in Ingegneria (la discussione della tesi era in programma oggi).

Giulia Cecchettin e Filippo Turetta, il giallo degli ex fidanzati scomparsi: l'auto diretta verso l'Austria, qualcuno copre la fuga?

Giulia Cecchettin, chi era la mamma Monica Camerotto

Mamma Monica è morta a ottobre 2022 dopo una lunga battaglia con il tumore.

La donna aveva lavorato per tanti anni come impiegata amministrativa in un'azienda del Padovano. Era originaria di Saonara (Padova), dove frequentava la parrocchia insieme ai figli.

Giulia Cecchettin, dalla laurea "congelata" alla gelosia di Filippo: cosa non torna nella vicenda della ragazza scomparsa

Il dramma del papà Gino

Gino Cecchettin, dopo la tragedia, parlava così di lei: «Da quando sette anni fa Monica ha scoperto la malattia, ha lottato con tutte le sue forze per uscirne e per restare con la sua famiglia. Non si è mai scoraggiata. Aveva dentro sé una grandissima fede e tanta forza». Un anno dopo l'uomo si trova a vivere un nuovo incubo a causa della scomparsa della figlia Giulia. Con un finale, si spera, stavolta diverso.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Novembre 2023, 18:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA