Coolio è morto: dalla colonna sonora di “Pensieri pericolosi” ad attore e vip del Gf. Chi era il rapper americano

Icona di moda, nel 2008 è a Venezia per il tradizionale "Volo dell'angelo"

Coolio è morto: dalla colonna sonora di “Pensieri pericolosi” ad attore e vip del Gf. Chi era il rapper americano

Coolio aveva 59 anni. Era un rapper, uno dei primi aver mescolato il rap e il pop, con sonorità accattivanti. Uno che aveva aperto la strada, aveva denunciato e raccontato. La sua morte è ancora avvolta dal mistero. La sua storia no.

Americano di Los Angeles, figlio di una coppia che divorziò quando aveva 11 anni, entra nella gang losangelina dei Baby Crips finendo a passare alcuni mesi in prigione per furto all'età di 17 anni. Dopo il liceo frequenta il Compton Community College e nel frattempo si esibisce come performer nell'ambiente dell'underground e delle sfide di freestyle. Lo chiamano Coolio Iglesias ed è spesso ospite della stazione radio KDAY. Il primo singolo di successo fu Whatcha Gonna Do, con il quale ebbe il primo contratto discografico: con la Ruthless Records di Eazy-E. Il suo secondo singolo è You're Gonna Miss Me WC, e i Maad Circle collaborano con lui arrivando a creare i 40 Thevz, dopodiché arrivò il secondo contratto: con la Tommy Boy Records; qui aiutato da DJ Wino, riuscì a pubblicare il suo primo disco: nel 1994 esce It Takes a Thief, che diventa disco di platino ed entra nella top 10. Grazie ad una collaborazione con il cantante gospel L.V. per un brano ispirato a Pastime Paradise di Stevie Wonder, nasce il brano Gangsta's Paradise, polemica sociale contro il ghetto e contro la vita di strada che rientrò nella colonna sonora del film Pensieri pericolosi con Michelle Pfeiffer. Il brano vince nel 1996 il Grammy Award come Best Rap Solo Performance e viene considerato uno dei brani migliori del 1995. Il singolo viene inserito in Gangsta Paradise, LP che viene pubblicato alla fine dell'anno, diventando doppio disco di platino negli Stati Uniti. L'album vende più di 2 milioni di copie.

 

Inizia la sua carriera di attore, debuttando nel 1996 nella commedia Phat Beach. Il singolo dell'LP C U When U Get There giunge a fatica nella top 40 e pubblica il suo terzo album, My Soul. Nel 1999 recita nel film Tyrone ed interpreta altre parti minori in altre pellicole. Nel 2002 pubblica EL Cool Magnifico, uscito sotto etichetta Dragon Riders.

Diventa icona di moda e guest star di show di celebri marchi come Versace, Valentino, Costume National, John Richmond, Pianegonda, Dolce e Gabbana. Nel settembre 2006 conduce a Londra in diretta su BBC i noti premi della musica internazionali MOBO Awards con ospiti come Beyoncè, 50 Cent, Rihanna. Nello stesso anno Oxygen TV America lo sceglie per un nuovo reality show, assieme alla sua famiglia, sul genere degli Ozborne.

Coolio, morto il rapper americano di Gangsta's paradise: aveva 59 anni. Trovato senza vita a casa di un amico

Nel febbraio 2008 l'art director Marco Balich (lo stesso che firmò le olimpiadi invernali di Torino 2006), lo sceglie come testimonial mondiale del carnevale di Venezia, Coolio è il primo cantante internazionale a calarsi dal campanile di piazza San Marco nel tradizionale "Volo dell'angelo". Nel settembre 2008, sempre prodotto da Giorgilli e Joshua Fenu, presenta il suo nuovo singolo Change che vanta le musiche del noto premio Oscar Ennio Morricone. Il video-clip, interamente girato a Venezia, in collaborazione con il Casinò municipale vede come protagoniste femminili Claudia Galanti, Maristelle Garcia e Mirela Kovacevic, insieme a Luca Dorigo e Davide Ricci, per la regia di Cosimo Alemà. Dal 2 al 23 gennaio 2009 è stato uno dei concorrenti dell'edizione del Grande Fratello Vip inglese. È arrivato in finale e si è classificato al terzo posto con il 25,3% dei voti.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Settembre 2022, 09:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA