Vaccini, anticipate tutte le prenotazioni per il mese di maggio

Vaccini, anticipate tutte le prenotazioni per il mese di maggio

LE NOVITA'
Avanti tutta, a Latina e in provincia, sulla vaccinazione anti-Covid con il farmaco Pfizer: sono in corso di riprogrammazione gli appuntamenti già in agenda dal primo al 31 maggio. «Saranno tutti anticipati per effettuare le somministrazioni entro il 30 aprile prossimo», ha spiegato ieri il dottor Loreto Bevilacqua, responsabile della campagna vaccinale della Asl pontina. Nel capoluogo pontino l'accelerata per la vaccinazione degli anziani coincide con il trasferimento della sede vaccinale dal tendone allestito all'esterno del Goretti al centro anziani Vittorio Veneto a partire da domani, 12 aprile. Qui la Asl avrà due sale, messe a disposizione del Comune di Latina, per organizzare il servizio, mentre restano confermate le altre sedi in cui si effettua la somministrazione del Pfizer che sono: l'Icot di Latina, gli ospedali di Fondi e Formia, le case di cura di Priverno e Aprilia.
Intanto ieri è stato segnalato dagli utenti qualche disguido nella riassegnazione degli appuntamenti, derivante dal cambio di sede vaccinale a Latina. Entro 48 ore, da un primo avviso inviato a partire dal 7 aprile scorso, la Regione Lazio avrebbe dovuto inoltrare un secondo sms per orario e data del nuovo appuntamento. Ma in tanti fino a ieri l'sms non lo avevano ricevuto. «Da lunedì (domani per chi legge, ndr) le vaccinazioni Pfizer continueranno al centro anziani», ha affermato il dottor Bevilacqua, in risposta alla criticità sollevata. La riprogrammazione degli appuntamenti Pfizer riguardano anche una terza causa che restituisce fiducia a chi ha dubbi sull'uso del vaccino Astrazeneca di fronte alle proprie patologie che non rientrano nei codici di esenzione che danno accesso automatico al Pfizer.
«Stiamo riprogrammando ha spiegato Bevilacqua - gli appuntamenti di 150 cittadini che per classe di età si erano prenotati per l'Astrazenaca ma che al momento della somministrazione del farmaco sono stati scartati a seguito di attenta anamnesi medica. Sono entrati in un apposito elenco e faranno il Pfizer. Li stiamo contattando e assegneremo loro una data e un orario». Prossima fornitura di Pfizer è attesa per martedì. «Le consegne di Pfizer stanno avvenendo con regolarità ha affermato il responsabile della campagna vaccinale della Asl di Latina -. Prevediamo per la prossima settimana di mettere a disposizione dei medici di famiglia che ne faranno richiesta 300 flaconi di Pfizer, pari a 1.800 dosi, per completare le vaccinazioni degli over 80 a domicilio. Poi potranno continuare a vaccinare gli anziani di età inferiore». Doveva arrivare ieri un nuovo carico di Astrazeneca, ma a Latina non si è visto un solo flacone. «Spero che la nuova fornitura arrivi nei prossimi giorni», ha commentato Bevilacqua senza segnalare problemi imminenti per le somministrazioni in agenda.
Rita Cammarone
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: Domenica 11 Aprile 2021, 05:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA