ROMA - Una serie tv per raccontare uno dei processi più famosi della storia

ROMA - Una serie tv per raccontare uno dei processi più famosi della storia d'oltreoceano, quello contro O. J. Simpson. La vicenda giudiziaria dell'ex-campione di football afroamericano, accusato nel 1994 dell'omicidio della ex-moglie Nicole Brown, è infatti al centro della prima stagione di American Crime Story, nuova serie antologica prodotta da Ryan Murphy, il creatore di American Horror Story, sottotitolata stavolta The People v. O.J. Simpson, che ha preso il via il mese scorso negli Usa e arriverà in Italia il 6 aprile, ogni mercoledì su Fox Crime. Ispirata al bestseller The Run Of His Life di Jeffrey Toobin, avvocato e autorevole firma del New Yorker, la serie, in 10 episodi, vanta un ricco cast, dal premio Oscar Cuba Gooding Jr., che interpreta il celebre imputato, a John Travolta, che veste i panni del suo legale e amico Robert Shapiro, da David Schwimmer (il Ross di Friends), che dà il volto a un altro membro della difesa, Robert Kardashian, all'ex Charlie's Angels Cheryl Ladd. Già ufficializzata la seconda stagione, che potrebbe raccontare le conseguenze dell'uragano Katrina a New Orleans. (D. Ara.)


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 2 Marzo 2016, 03:22